Sottomarina, preso il pirata della strada

Alla guida di un furgone aveva investito un donna in bici che era finita a terra rimanendo gravemente ferita

SOTTOMARINA. Rintracciato e identificato dai carabinieri il pirata della strada che venerdì scorso, in via Madonna Marina, aveva investito una donna di 63 anni che percorreva, in bicicletta, quella stessa strada. La donna aveva riportato gravi ferite, tra cui la frattura di diverse costole, dovuta al passaggio sul suo corpo delle ruote posteriori del furgone guidato dal'uomo. Lui, probabilmente spaventato alla vista del sangue perso dalla donna, era scappato senza prestare soccorso. Le forze dell'ordine lo hanno cercato per quattro giorni, tramite le tracce sui filmati delle telecamere di alcune attività commerciali ma, soprattutto, raccogliendo testimonianze e segnalazioni che sono arrivate a decine. Una di queste, giunta ai carabinieri, si è rivelata fondata e ha permesso di trovare sia il mezzo, appartenente ad un chioggiotto, che il guidatore, un giovane extracomunitario, che ha ammesso la sua colpa.

Diego Degan

Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi