In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Pista ciclabile pericolosa Tre feriti in pochi giorni

Portogruaro. Una passante di settant’anni è caduta fratturandosi il ginocchio Il Comune ha fatto dipingere di giallo il bordo della strada per renderlo visibile

di Rosario Padovano
1 minuto di lettura

PORTOGRUARO. Tre persone sono cadute e una è rimasta ferita in modo più serio, passeggiando sulla pista ciclopedonale di via Pordenone, nella zona posta tra l'ufficio postale e una banca di Borgo San Nicolò, non lontano dal centro storico della città del Lemene.

Una donna di 70 anni è dovuta ricorrere alle cure ospedaliere per la frattura di un gomito e guarirà in poco meno di tre mesi. Dopo gli episodi, su sollecitazione anche dell'amministrazione comunale, la ditta incaricata della manutenzione delle piste ciclabili è intervenuta, compiendo i necessari lavori per rendere più chiari i bordi della pista in questione. L'episodio è stato denunciato, non a livello penale, ma soltanto formale all'amministrazione comunale, da un ex carabiniere di 70 anni, che si è rivolto ad essa attraverso una lettera in cui raccontava della caduta della moglie e di altre due persone, inciampate sullo stesso punto della pista ciclabile-pedonale. «Non era ben segnalato il bordo della pista; mia moglie e le altre due persone interessate dalla caduta sono inciampate in orario serale, quando il bordo della pista non era ben visibile», ha raccontato l'uomo, «Così ho provveduto a inoltrare una segnalazione allegando anche delle fotografie. Mia moglie ha rimediato una frattura. È una cosa grave», dice ancora l’ex carabiniere, «che accadano incidenti simili vicino al centro cittadino, su opere finite di recente»».

La pista ciclabile, infatti, è stata realizzata da meno di un mese, e collega viale Pordenone al sottopassaggio ferroviario pedonale.

La nuova pista ciclabile permette agli abitanti di San Nicolò di recarsi in centro storico comodamente.

Il tratto di ciclabile non è “coperto” da un'illuminazione adeguata nelle ore serali, come ha appunto segnalato l'ex carabiniere.

Intanto però si è provveduto a dipingere, con vernice di colore giallo, il bordo della pista ciclabile, per evitare avvengano altre cadute. «Anche quella pista ciclopedonale di viale Pordenone rientra nel progetto di realizzazione delle piste noto come Giralemene», ha spiegato il sindaco di Portogruaro, Antonio Bertoncello, ne stanno realizzando di nuove anche verso le frazioni e alla ristrutturazione di tutte le altre presenti in centro, come in via Bon ad esempio. La messa in sicurezza di queste piste ciclabili è fondamentale per tutti i fruitori».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori