In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Bagaglio sospetto, scatta l’allarme bomba all’aeroporto Marco Polo

Richiesto l’intervento immediato degli artificieri, evacuata per oltre mezz'ora l’aerostazione di Tessera e avviate le procedure di sicurezza per viaggiatori e personale

1 minuto di lettura

VENEZIA. Un bagaglio giudicato sospetto ha fatto scattare alle 18 le procedure d'allarme all'aeroporto di Venezia.

L'aerostazione è stata fatta evacuare, in attesa dell'arrivo degli artificieri.

L’allarme bomba prevede una serie rigidissima di procedure e controlli, per assicurare la massima sicurezza a chiunque si trovi nell’area ritenuta a rischio: viaggiatori e personale sono stati scortati fuori.

Pertanto, fino al momento in cui non sono stati completati tutti i controlli richiesti dagli artificieri, l’allarme non è statpo revocato.

Finalmente, alle 18,30, l'emergenza è rientrata: proprio mentre  tra i viaggiatori iniziavano a diffondersi voci incontrollate che fosse stato notato un individuo sospetto aggirarsi tra scali e sale d'attesa, gli artificieri hanno completato i controlli sul bagaglio segnalato loro dal personale di polizia aeroportuale e revocato l'allarme. 

I commenti dei lettori