Azzannato da un cane quarantenne in ospedale

Aggredito e azzannato da un cane. È accaduto domenica a una quarantenne di San Donà, L.D.C. che stava camminando nei pressi del cimitero, verso Isiata. Giunto in prossimità di un cancello aperto, ha...

Aggredito e azzannato da un cane. È accaduto domenica a una quarantenne di San Donà, L.D.C. che stava camminando nei pressi del cimitero, verso Isiata.

Giunto in prossimità di un cancello aperto, ha visto un cane, di media taglia, probabilmente meticcio, che gli è corso incontro uscendo dal cancello. Gli ha azzannato una gamba, ma fortunatamente la tela robusta dei jeans ha impedito che riportasse lesioni gravi. Si è dunque recato al pronto soccorso per le cure mediche, masenza gravi conseguenze.

«È giusto che la gente sia più attenta quando possiede dei cani», ha protestato, «mi chiedo cosa sarebbe successo se al posto mio ci fosse stato un bambino piccolo. Troppo spesso la gente non dà importanza a come tiene i cani in casa o in giardini, come in questa circostanza in cui i cancelli erano completamente aperti».

In altre occasioni sono stati segnalati cani liberi lungo le strade che si erano persi o erano fuggiti. In questi casi è bene sempre chiamare polizia locale o i carabinieri o contattare gli esperti che operano nei canili e sono in grado di calmare gli animali e catturarli in attesa di riconsegnarli ai distratti padroni. (g.ca.)

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

In cerca di padrone: 4000 beagle americani sono stati salvati dai maltrattamenti di un allevamento

Focaccia con filetti di tonno, cipolla rossa e olive

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi