Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Vigne del Bosco di Ceggia vince il “Bacco d’oro”

CEGGIA. Ancora un prestigioso riconoscimento per l’azienda agricola “Vigne del Bosco Olmè” di Ceggia, che si è aggiudicata il «Bacco d’oro nazionale 2014» alla Mostra nazionale del vino di...

CEGGIA. Ancora un prestigioso riconoscimento per l’azienda agricola “Vigne del Bosco Olmè” di Ceggia, che si è aggiudicata il «Bacco d’oro nazionale 2014» alla Mostra nazionale del vino di Pramaggiore.

Il riconoscimento sarà consegnato al titolare Vittorino Bragato stamattina, in occasione dell’apertura della kermesse. Il «Bacco d’oro nazionale» è il più antico concorso enologico d’Italia autorizzato dal ministero delle Politiche Agricole. Anche quest’anno ha visto la partecipazione di cent ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

CEGGIA. Ancora un prestigioso riconoscimento per l’azienda agricola “Vigne del Bosco Olmè” di Ceggia, che si è aggiudicata il «Bacco d’oro nazionale 2014» alla Mostra nazionale del vino di Pramaggiore.

Il riconoscimento sarà consegnato al titolare Vittorino Bragato stamattina, in occasione dell’apertura della kermesse. Il «Bacco d’oro nazionale» è il più antico concorso enologico d’Italia autorizzato dal ministero delle Politiche Agricole. Anche quest’anno ha visto la partecipazione di centinaia di aziende provenienti da tutte le regioni. Il riconoscimento viene assegnato all’azienda agricola che ottiene il più alto numero di vini premiati. E, bissando il record già ottenuto nell’edizione del 2011, “Vigne del Bosco Olmè” ha conquistato ben 10 medaglie d’oro.

Nel dettaglio, i vini premiati sono Cabernet 2012, Rosablu frizzante 2013, Verduzzo frizzante 2012, Sauvignon 2012, Prosecco doc Spumante millesimato 2013, Chardonnay frizzante 2013, Selva Nera Cabernet doc 2009, Refosco dal peduncolo rosso 2009, Selva Dorea Verduzzo passito 2009 e “Zio Bepi” rosso frizzante 2013. Per Vittorino Bragato è il quarto bacco d’oro. (g.mon.)