Appassionati in laguna per i 50 anni di James Bond a Venezia

Weekend di raduno da tutta Europa per i membri di “Le Cercle” l’esclusivo club di chi fa di 007 una questione di stile

di Ugo Dinello

VENEZIA. Cinquant’anni esatti da quel sorriso complice sotto il Ponte dei Sospiri. E se a sorridere sono Sean Connery e Daniela Bianchi, alias James Bond e Tatiana Romanova in “Dalla Russia con amore”, beh, vale la pena di celebrarlo. E vale soprattutto per loro, i duecento “members” del “Le Cercle” il più esclusivo club di BondStyle in giro per l’Europa e le Americhe. «Perché non siamo mica un fan club, eh? Lo scriva». Per amor di Dio, niente gadget assurdi, niente scimmiottamenti, ma soprattutto niente pochette al taschino, ma solo fazzoletti in batista bianco piegati e stirati orizzontali, mezzo pollice oltre il bordo. E se bisogna fumare che siano “Morland” originali, tabacco turco per intenditori.

Si troveranno oggi Venezia per un appuntamento che, obviously, doveva restare segreto, per presentare il dvd Bluray di “Skyfall”, titolo dumero 23 della saga derll’agente segreto con licenza di uccidere, ma soprattutto per rivivere il mezzo secolo dal ciack conclusivo di “From Russia with love”, le cui sequenze finali furono girate anche a Venezia nel 1963 concludendosi, appunto sotto il ponte che fa sospirare tutti gli innamorati.

 

Tutti i particolari nel giornale in edicola e nell'edizione web in abbonamento.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Venezia, i vigili del fuoco controllano il campanile di San Marco con i droni dopo il maltempo

Focaccia con filetti di tonno, cipolla rossa e olive

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi