In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Canale 214, debutto positivo per Tvo

PORTOGRUARO E’ andata in onda ieri mattina sul canale 214, la prima trasmissione di Tvo- Tele veneto orientale Tele Portogruaro. Al debutto una rassegna stampa alquanto ambiziosa che ha toccato otto...

1 minuto di lettura

PORTOGRUARO

E’ andata in onda ieri mattina sul canale 214, la prima trasmissione di Tvo- Tele veneto orientale Tele Portogruaro. Al debutto una rassegna stampa alquanto ambiziosa che ha toccato otto testate tra nazionali e locali. Qualche minuto di ritardo, una comprensibile emozione: “disagi” giustificabili per un gruppo come quello presieduto da Gianfranco Battiston, che ha deciso di partecipare all’avventura pur senza aver mai avuto grosse esperienze televisive alle spalle.

Una trasmissione genuina, senza trucchi e senza inganni. A sopportare il peso del debutto davanti alle telecamere Mounia Chinh una giovane e bella marocchina che, salvo qualche piccolo intoppo, ha meritato ampiamente la sufficienza.

Oggi toccherà a Giulio Serra, navigato giornalista sportivo e domani ad Alice Pivetta, universitaria a Roma. Venerdì, salvo impegni di fine anno, sarà Anna Turco, studentessa a Padova, a leggere la rassegna stampa. Questa mattina è in programma l’assemblea del comitato di redazione a cui parteciperanno i giornalisti Teresa Infanti, Giulio Serra, Duccio Pugliese, Stefano Zanet, Rossana Valier, Gian Piero Del Gallo e i tecnici Franco Valerio, Renato Villalta, Mustafà Guirbou. All’ordine del giorno la pianificazione del telegiornale che andrà in onda a breve. Giusto per dare qualche anticipazione Rossana Valier ha iniziato una serie di interviste, l’ultima in ordine di tempo con Alessandro Gassman, nel salottino messo a disposizione dal Teatro Russolo; Boris Brollo sta predisponendo una serie di incontri video con i migliori artisti. «Ma saranno i giovani - garantisce Tvo - ad avere la maggior attenzione, con spazi dedicati ai gruppi musicali, agli scrittori locali e alle associazioni sportive».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori