In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Principio d'incendio su ponte Accademia, subito spento

Secondo un primo accertamento a causare le fiamme potrebbe essere stato un mozzicone di sigaretta acceso che ha incendiato parte di un cartellone pubblicitario

1 minuto di lettura
VENEZIA. Un principio di incendio ha interessato ieri sera il ponte dell'Accademia a Venezia. Sul posto sono subito intervenuti i vigili del fuoco che hanno messo in sicurezza la zona del ponte interessata e hanno spento le fiamme. A dare l'allarme un motoscafista che, secondo quanto si è appreso aveva visto scendere da sotto il ponte delle piccole scintille.

Secondo un primo accertamento a causare le fiamme potrebbe essere stato un mozzicone di sigaretta acceso che ha incendiato parte di un cartellone pubblicitario. Una squadra dei vigili del fuoco ha gettato acqua sulla struttura del ponte, non nuovo in questi ultimi mesi a fatti analoghi. Nel corso dell'estate, infatti, sono stati diversi gli interventi dei pompieri legati a segnalazioni di principi di incendio.

Il ponte dell'Accademia, realizzato negli anni '30 dello scorso secolo come struttura provvisoria ma poi di fatto entrato nell'immaginario iconografico della città lagunare, è in ferro e legno. Proprio la parte lignea è ormai considerata molto usurata e da tempo si sta discutendo sulla realizzazione di una nuova struttura, che mantenga comunque le caratteristiche dell'arcata metallica dell'attuale manufatto. In più occasioni l'assessore comunale ai Lavori pubblici Alessandro Maggioni ha sottolineato la vetustà del legno che lo rende ormai facilmente infiammabile.

Il comune di Venezia aveva lanciato anche negli anni scorsi un bando per la progettazione di un nuovo ponte che però non aveva portato a risultati e negli ultimi tempi era stato presentato un progetto da parte di un'azienda privata, portato all'attenzione dello stesso ministero dei Beni culturali, oltre che della sovrintendenza e dell'amministrazione comunale. La commissione ministeriale ha però ribadito che la struttura deve essere fatta in legno.
I commenti dei lettori