La Art Night di Venezia libera palazzi e musei, tutti a ingresso gratuito

Sabato sera saranno aperte anche le Procuratie Vecchie con mostre e terrazze. Ore piccole in 152 sedi culturali grazie a Ca’ Foscari e il Comune

VENEZIA. Dalle Procuratie Vecchie all’Ateneo Veneto, dalla Collezione Guggenheim alle mostra della Fondazone Cini, da Palazzetto Bru Zane al Museo di Palazzo Grimani, l’arte libera la notte e la notte si penderà palazzi e musei, gallerie, teatri, librerie e spazi espositivi, tutti aperti fino alle ore piccole e tutti a ingrasso gratuito.

Sono oltre 115 le realtà veneziane che domani sera resteranno aperte in occasione di Art Night, giunta alla sua 11 esima edizione e organizzata da Ca’ Foscari in collaborazione con il Comune per la lunga notte di arte e cultura. Tra le moltissime iniziative, da non perdere l’ingresso alle Procuratie Vecchie, fresche di restauro da parte di Generali, dove sarà possibile immergersi nella mostra interattiva “A World of Potential”, firmata dallo Studio Migliore+Servetto, visitare la mostra “Lucio Fontana / Antony Gormley” presso il Negozio Olivetti e la mostra “Louise Nevelson. Persistence” al secondo piano. Saranno eccezionalmente aperte al pubblico anche le terrazze del terzo piano.

Si incomincia alle 18 nel cortile di Ca’ Foscari con la tradizionale apertura, la distribuzione dei gadget e i saluti istituzionali, alla presenza di Silvia Burini, della direzione scientifica di Art Night Venezia e di Angela Bianco, coordinatrice dell’evento.

Nel cortile di Ca’ Foscari, sarà visibile l’installazione site-specific del progetto di Lena Herzog Last Whispers still frames dal video, un memoriale delle lingue estinte e in via di estinzione. Alle 19, sempre nel cortile di Ca’ Foscari, si terrà anche “Freak Of Nature. Voce alla Natura” performance a sorpresa dell’artista e attivista green che ha incuriosito la città segnando le vetrine di attività sfitte o chiuse.

E ancora, alle 19.30 lo scrittore e traduttore Paolo Nori terrà una conversazione su “Come parliamo quando parliamo d’amore. Discorso sulla lingua del sentimento”. La notte dell’arte a Ca’ Foscari si concluderà nel cortile principale alle ore 22.30 e 23.30 con l’installazione audio visiva ambientale site specific “Last Whispers” di Lena Herzog. Art Night raddoppia anche quest’anno e propone al Parco delle Rimembranze di Sant’Elena domenica 19 giugno “Le petit déjeuner en blu - Mix Prints&Stripes dell’archivio Malìparmi”.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Atletica, lite tra Tamberi e Fassinotti: niente stretta di mano e qualche parola di troppo

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi