In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
teatro la fenice

“Ment4l” in scena per Jazz& L’improvvisazione è energia

1 minuto di lettura

venezia

Primo appuntamento di Jazz& alla Sale Apollinee del Teatro La Fenice. La rassegna firmata da Veneto Jazz e giunta alla quinta edizione inaugura sabato 22 gennaio (ore 19.30) con “Ment4l”, formazione multiculturale formata da Michelangelo Scandroglio, contrabbassista toscano già vincitore del Premio Tomorrow’s Jazz; Mindaugas Stumbras, chitarrista lituano musicalmente cresciuto a Glasgow; Fergus McCreadie, pianista scozzese che incarna alla perfezione la tradizione del suo paese con quella jazzistica; Mattia Galeotti, batterista toscano di madre svedese anche lui presentissimo nella scena jazzistica italiana. Sul palco uno special guest, Francesco Bearzatti, uno dei più importanti sassofonisti italiani, che si amalgama alla perfezione aggiungendo enfasi agli shock dinamici della band.

Il nome “Ment4l”, che può diventare “Ment 4 all”, deriva da quello che per loro è stato fin dall’inizio un modo spontaneo di comunicare in musica, una parola da loro utilizzata a fine concerto per descrivere l’energia e le sensazioni avute. Si sono incontrati nel 2018, inaugurando una serie di concerti in Scozia e in Italia. Il loro primo lavoro discografico è in compagnia del celebre sassofonista Seamus Blake. La musica è composta esclusivamente dai membri del gruppo e stringe l’occhio alle tradizioni culturali dei vari paesi di provenienza dei ragazzi. Idee melodiche semplici e liriche, tipicamente folkloristiche, si intrecciano a intensi momenti di improvvisazione dove esplode l’energia del gruppo.

È in uscita il video del singolo “Being Human”. Tra i prossimi appuntamenti di Jazz& continua alle Sale Apollinee con il duo di Hamilton De Holanda & Chano Dominguez (sabato 12 febbraio) e con il trio svizzero Vein (sabato 12 marzo). —



I commenti dei lettori