“Volver - il sogno di un ritorno” Passione e nostalgia del tango

venezia

“Volver - il sogno di un ritorno” all’Ateneo Veneto. Venerdì 14 gennaio alle 17.30 conferenza/spettacolo sul tango e l’emigrazione veneta. Conduce l’incontro Paolo Balboni, interventi di Javier Grossutti, Camillo Robertini, Dino Dei Rossi, Liviana Loatelli, Hernàn Fassa; Ballerini di tango: Alejandro Aquino e Angelica Grisoni; cantante: Paola Fernandez dell’Erba con musiche di Manlio Francia, Mario Battistella, Astor Piazzolla eseguite da Hernàn Fassa (pianoforte), Gino Zambelli (bandoneon), Giovanni Restieri (violino), Virgilio Monti (contrabbasso)


Tango, parola che evoca passione, sentimento, nostalgia; musica, danza, testi e canzoni si fondono in un genere musicale tra i più amati e più radicati nel Sudamerica e nel mondo, tanto che nel 2009 l’unesco ha dichiarato il Tango patrimonio culturale immateriale dell’umanità.

Il Tango nasce alla fine dell’Ottocento nell’area geografica compresa fra le due città che fiancheggiano l’estuario del Rio de la Plata: Buenos Aires (capitale dell’Argentina) e Montevideo (capitale dell’Uruguay). All’inizio è un linguaggio bastardo, elementare ed immediato, che si fa comprendere pure nel caos di lingue così diverse – tedesco, polacco, fino all’yiddish e ai dialetti italiani – parlate dagli immigrati europei che dalla metà del XIX secolo sono arrivati oltre oceano alla ricerca di un secondo Eldorado. L’idea della conferenza/spettacolo è nata da un’iniziativa dell’Academia de Tango Argentino di Venezia e dall’Associazione veronese Alma Migrante, basata sulle biografie di due emigranti veneti acclamati nella loro nuova patria per le loro qualità artistiche: il poeta Mario Battistella, nato a Monteforte d’Alpone, in provincia di Verona, nel 1893, e il violinista Manlio Francia, nato nel 1902 a Venezia. —



2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Covid, Marco Melandri ritratta: "Era una battuta, non mi sono fatto contagiare volontariamente"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi