In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
mira

Torna la rassegna “Songwriting” Paolo Ganz tra musica e gatti

Alessandro Abbadir
1 minuto di lettura

MIRA

Torna, questa sera dopo quasi due anni, "Songwriting", canzoni e narrazioni, che si era chiusa il 21 febbraio 2020 con il concerto di Patrizia Laquidara giusto alla vigilia del primo lockdown.

“Songwriting” stavolta ospiterà due artisti italiani, il gruppo piemontese Lastanzadigreta, vincitore del premio Tenco 2017 con l’album del debutto, e il poliedrico artista veneziano Paolo Ganz, già bluesman e scrittore di successo, qui nella veste di cantautore. Arriverà, inoltre, il giovane musicista spagnolo Pedro Makay, la cui presenza conferisce alla rassegna, com’era già successo con la portoghese Lula Pena, un respiro decisamente internazionale. Stasera, martedì 7 dicembre, la rassegna comincia con Lastanzadigreta e lo spettacolo “Macchine inutili”. Vi sarà Leonardo Laviano accompagnato agli strumenti da Umberto Poli, Flavio Rubatto, Jacopo Tomatis, Alan Brunetta. Martedì 14 dicembre invece Pedro Makay si esibirà in “Colores” Pedro Makay sarà alle chitarre e canterà, Max Freschi al basso elettrico, Lele Veronesi alla batteria. Infine chiude la rassegna martedì 21 dicembre: Paolo Ganz. L’artista si esibirà con “Per le piogge d’autunno, i gatti e gli stupidi” Ganz sarà la voce. Lo accompagneranno Simone Chivilò, Emanuele Rodighiero, Silvia Lovadina, Laura Balbinot, Marco Centasso La rassegna, è organizzata dal Comune di Mira con l’associazione Caligola.

I tre appuntamenti concertistici proposti si terranno sempre al Teatro Villa dei Leoni, nei martedì di dicembre alle 21. L’ingresso gratuito con Green pass. «Teniamo molto a questa rassegna», dichiara il sindaco Marco Dori, «che mette in scena musica, ritmo e parole. Il nostro teatro si conferma cuore pulsante di Mira e con “Songwriting” guarda ai giovani e agli artisti indipendenti». —



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori