La scrittrice Silvia Favaretto presenta “La notte dei corpi”

VENEZIA

Esce ufficialmente il 24 febbraio il nuovo libro “La notte dei corpi” edito da Gilgamesh edizioni in seguito alla vincita del Primo Posto sezione Poesia del Premio Torresano 2020. L’autrice è la veneziana Silvia Favaretto, residente a Marcon, docente della scuola media di Favaro e presidente dell’associazione culturale Progetto “7Lune”.


Il libro, incentrato su un dialogo con la scomparsa autrice argentina Alejandra Pizarnik, è un ritratto a tinte vivide sul tema del dolore e della superazione. La pubblicazione dell’opera giunge come un sigillo a un anno in cui la scrittrice si è aggiudicata vari riconoscimenti come la vincita della sezione donne italiane al premio “Lingua madre” al salone del libro di Torino, la menzione al premio “Casa delle donne” a Roma e altri riconoscimenti, sia per la scrittura che per le arti grafiche, in Italia e all’estero. Dice la scrittrice: «È importante, anche in questo momento in cui la cultura è paralizzata dalle misure anti Covid, continuare ad afferrarsi alla nostra capacità creativa, come valvola di sfogo e spiraglio di luce».

Il libro sarà presentato il 6 marzo alle 16 presso la galleria “Visioni altre” in campo del Ghetto a Venezia. —

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi