Libri per i ragazzi delle scuole Due voucher da 2.500 euro

Habacus, start-up italiana che opera nel mercato del fintech ad impatto sociale aiutando gli studenti ad accedere alle risorse finanziarie per pagarsi gli studi, ha donato a due scuole primarie di Venezia due voucher da 2.500 euro ciascuno, destinati all’ acquisto di libri per le biblioteche dei due plessi.

I voucher, erogati alla scuola Duca D'Aosta e alla Gaspare Gozzi dell’Istituto Comprensivo Dante Alighieri, verranno spesi nella libreria Toletta.


L’iniziativa consente alle scuole di arricchire l’offerta delle loro biblioteche acquistando 400-500 volumi.

Con questa iniziativa Habacus ribadisce il suo impegno per promuovere l’istruzione a supporto delle scuole in un momento di massima necessità, proseguendola propria mission di investire nella formazione.

I primi ordini sono già stati inoltrati e i libri arriveranno tra un paio di mesi: al momento, infatti, le biblioteche scolastiche sono chiuse a causa delle misure anti Covid.

Le due biblioteche si svilupperanno sul modello della biblioteca scolastica RenierMichiel, progetto realizzato grazie all’insegnante in pensione Luana Mazzoni. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi