Mercato, le più belle immagini al centro del “Progetto Rialto”

VENEZIA

La rubrica “Mia cara Venezia”, lanciata sui canali social della Collezione Peggy Guggenheim nello scorso aprile, nasce con l’intento di raccontare e restituire a chi segue – ed è impossibilitato a viaggiare – la città di Venezia, attraverso immagini storiche e attuali, e attraverso parole di personaggi celebri, a partire da Peggy Guggenheim, che in laguna hanno vissuto o semplicemente l’hanno visitata.


Dal dicembre scorso, quattro appuntamenti (a venerdì alterni) della rubrica, sono stati dedicati al “Progetto Rialto”: insieme all’Associazione Progetto Rialto è stata data voce al mercato di Rialto, punto nevralgico del centro storico, cuore pulsante del commercio di un tempo, oggi in crisi per l’invasione del turismo (prima del Covid) e per lo spopolamento dei residenti (prima del Covid e ancora più oggi).

Per l’occasione sono state alternate due immagini storiche (della Fondazione Querini Stampalia e dell’Archivio Arici) e due immagini attuali, l’ultima delle quali, che chiuderà la rubrica per il Progetto Rialto, è di Maurizio Rossi. —

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi