Riapre al pubblico la Sala Carnelutti con il lampadario di Dale Chihuly

venezia

Riapre al pubblico la Sala Carnelutti con l’installazione “Laguna Murano Chandelier” di Dale Chihuly, sezione speciale della mostra Venezia e lo Studio Glass Americano. Fino al prossimo 12 marzo - dal lunedì al venerdì, con orario 10-18, sarà possibile ammirare dal vivo la monumentale installazione dell’artista americano sull’Isola di San Giorgio Maggiore, mentre continua ad essere fruibile integralmente online Venezia e lo Studio Glass Americano grazie al virtual tour 3D della mostra che permette di scoprire le straordinarie opere di artisti americani e veneziani stando seduti comodamente a casa.


Realizzata nel 1996 a Murano dall’artista americano insieme ai maestri Lino Tagliapietra e Pino Signoretto, l’installazione incorpora otto elementi scultorei che rimandano alla laguna veneziana con simboli quali un granchio, una medusa, una stella marina, un’anguilla, un polpo, un pesce palla, degli squali, una sirena e il Dio del mare, Nettuno, oltre all’esplosione di viticci ambrati che ne compongono l’intera massa. La struttura è composta da cinque enormi componenti, due appese al soffitto e tre montate su armature fisse. —

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi