Anche l’arte su Zoom è vita Otto lezioni tra moda e musica

VENEZIA

La Collezione Peggy Guggenheim, a partire dal 23 novembre, propone “L’Arte è vita”, un nuovo corso, diviso in due cicli di quattro lezioni ciascuno su Zoom, riservato ai soci del museo. Con il desiderio di mantenere vivo, anche a distanza, il dialogo con i suoi soci e con quanti vorranno associarsi per l’occasione, il museo porta avanti la sua missione educativa continuando a condividere contenuti sempre di alta qualità. È questo inoltre un modo per sostenere la Collezione, ora nuovamente chiusa. Sarà sempre Alessandra Montalbetti, Pinacoteca di Brera, che in questi ultimi sei anni ha ideato e condotto le Guggenheim Art Classes e la serie “Incontri”, a condurre le lezioni, che si svolgeranno in diretta su Zoom, alle 19. Le otto lezioni del corso “L’Arte è Vita” copriranno un ampio raggio di secoli e saranno dedicate a temi che hanno legami profondi con la storia dell’arte ma che non sempre sappiamo cogliere, creando dialoghi accattivanti che uniscono arte ad alchimia, pubblicità, cibo, musica, letteratura, moda, filosofia, cinema. I proventi del corso, sotto forma di una liberalità di 50 euro a ciclo deducibile fiscalmente, andranno a sostegno del museo. —




Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi