Tom Cruise ancora in azione nel cortile del Conservatorio

VENEZIA

Ieri, con le riprese al Conservatorio Benedette Marcello, si è conclusa la parte veneziana del film “Mission Impossible 7” di Christopher McQuarrie con Tom Cruise, Rebecca Ferguson e altre celebrities di Hollywood.


Già oggi la star americana dovrebbe tornare a Roma per concludere le scene nella capitale, lasciate in sospeso. L’attore è arrivato a Venezia lo scorso 25 ottobre e, dopo una decina di giorni, ha dovuto sospendere le riprese per una settimana per un focolaio di Covid-19 che la produzione è riuscita a circoscrivere.

Tra le scene principali che Venezia ricorderà ci sono la festa a Palazzo Ducale (il cui affitto è costato 280 mila euro) con le spettacolari proiezioni sulla facciata dell’abitazione del Doge che rappresentavano l’esplosione della struttura e la fuga di Tom Cruise che, nei panni dell’agente Ethan Hunt, salta tra le barche a San Giacomo, fuggendo dai suoi nemici. Hanno lavorato al film 130 comparse e altrettanti veneziani tra macchinisti, trasportatori e altri tecnici. Tom Cruise si è fatto voler bene, facendosi fotografare dai fan e con ogni comparsa. —

V.M.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi