Il futuro di Twitter e la preoccupante scalata di Musk

Il futuro di Twitter e la preoccupante scalata di Musk
(afp)
1 minuti di lettura

La notizia che Elon Musk è da tre settimane il principale azionista di Twitter la potremmo anche formulare così: l’uomo più ricco del mondo di fatto controlla la più importante piattaforma informativa del mondo. 

Twitter infatti è questo: non più solo un social network, ma una gigantesca agenzia di stampa globale. Il primo posto dove andare per sapere cosa sta accadendo. Quello dove i giornalisti postano immediatamente quel che vedono. Quello che i leader politici usano per fare politica, costruire il consenso interno ma anche condurre delicate trattative diplomatiche in 140 caratteri. Proprio la guerra in Ucraina ha riproposto con forza la centralità di Twitter, il suo ruolo quasi da servizio pubblico. Se oggi spegnessero Facebook perderemmo uno strumento per ricordarci dei compleanni degli amici e dei parenti; se spegnessero Instagram avremmo qualcosa in meno da ammirare; se non ci fosse TikTok perderemmo qualche video divertente. Ma Twitter è diventato il battito del cuore dell’umanità: assieme a tante inevitabili sciocchezze, le cose che contano in ogni istante sono lì. Dove non sono più tanto le interazioni fra gli utenti a contare, ma la straordinaria ricchezza delle fonti. 

Il fatto che Twitter sia nelle mani di Elon Musk non può lasciare indifferenti. Come ha scritto un analista, Musk non ha comprato il 9,2 per cento di Twitter per farci i soldi (anche perché Twitter in questi anni di utili ne ha fatti pochi e raramente), ma perché ha i soldi (oltre 300 miliardi di dollari di patrimonio stimato). Cosa ci farà? Intanto ha aperto un sondaggio per scoprire se gli utenti vogliono la possibilità di correggere i tweet postati (antica questione). Ma non si fermerà a questo: Twitter è il suo passatempo preferito e più volte ha detto di essere per una libertà di espressione totale, senza moderazione anche per chi spaccia fake news. 

Ripeto: è l’uomo più ricco del mondo e controlla la più importante piattaforma informativa del mondo. Questa cosa ci riguarda tutti. Musk, con i suoi 80 milioni di follower, è Twitter, nel senso che lì si esprime al meglio, Ma Twitter non è soltanto Musk. 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito