In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Dyson Zone, le cuffie con purificatore d'aria arriveranno a gennaio (ma non in Italia)

Dyson Zone, le cuffie con purificatore d'aria arriveranno a gennaio (ma non in Italia)
Cancellazione del rumore, filtri attivi per eliminare componenti chimici, polveri e odori: così per l'azienda inglese si può neutralizzare il brutto delle città
2 minuti di lettura

Frutto di cinque anni di ricerca e sviluppo, le cuffie Dyson Zone sono state progettate per affrontare la doppia sfida del rumore cittadino e dell'inquinamento atmosferico. Dopo la presentazione di qualche mese fa, ora arriva l'annuncio ufficiale: saranno in vendita da gennaio in Cina e da marzo negli Stati Uniti, Regno Unito, Hong Kong e Singapore. 

La cuffia Dyson che isola da suoni, odori e inquinamento

L'audio

L’altoparlante, l'elettronica, il sistema meccanico, i materiali e l'acustica sono stati progettati per ridurre al minimo la distorsione. L'uscita del driver è ulteriormente equalizzata da un'elaborazione intelligente del segnale 48.000 volte al secondo che mantiene la distorsione armonica a livelli impercettibili sull'intera gamma di frequenze (0,08% @ 94dB @1kHz). Dyson Zone va oltre ciò che può essere rilevato dall’orecchio umano, per riprodurre suoni da 6Hz a 21kHz. Una gamma di frequenze così ampia è dovuta all'ingegneria elettroacustica del sistema e ai componenti di base: i driver dell’altoparlante al neodimio da 40 mm e 16 ohm sono il cuore del sistema audio. 

Nelle Zone sono integrati 11 microfoni. Il sistema ANC ne sfrutta otto, che monitorano i rumori circostanti 384,000 volte al secondo e garantisce fino a 38 dB di cancellazione del rumore da 20 Hz a 20 kHz. Un microfono è specifico per la telefonia, e consente di effettuare chiamate, registrazioni e controllo vocale. I segnali che raccoglie vengono integrati con quelli del microfono ANC per fornire maggiore chiarezza alla voce, consentendo al sistema di ridurre i rumori provenienti da dietro e ai lati di chi lo indossa.

I filtri

I compressori posizionati in ciascun padiglione auricolare giurno fino a 9.750 giri al minuto per aspirare l'aria esterna, che viene purificata attraverso i filtri a doppio strato e proiettata verso naso e bocca, attraverso la visiera senza contatto. I filtri elettrostatici catturano il 99% delle particelle fino a 0,1 micron, mentre quelli ai carboni attivi K-Carbon arricchiti di potassio catturano i gas acidi maggiormente associati all'inquinamento urbano, come NO2 e SO2. Agiscono su allergeni e particelle provenienti da polvere dei freni, combustione industriale ed edilizia, ma anche su odori sgradevoli della città, ad esempio i fumi di costruzione, le acque di scarico o l'aria viziata delle metropolitane. I filtri durano fino a 12 mesi, a seconda dell’uso.

L’app

Un sensore integrato monitora i livelli di NO2 presenti nell’aria e i livelli di rumore ambientale, tracciandoli in tempo reale tramite l'app MyDyson. Come i purificatori domestici Dyson, Zone fornisce informazioni sull'ambiente in cui si trova l'utente. Un accelerometro integrato regola il flusso d'aria a secvonda dell'attività. Il rilevamento della testa permette l’inserimento della modalità standby se le Zone non vengono indossate; quando la visiera removibile è abbassata si attiva la modalità conversazione, che interrompe la purificazione e mette in pausa la musica, ottimizzando la durata della batteria.

L'app MyDyson può essere utilizzata anche per regolare la velocità del flusso d'aria e la modalità di cancellazione del rumore, nonché adattare l'equalizzazione audio scegliendo tra tre modalità: Dyson EQ (migliorata), Bass Boost (enfasi sui bassi) e Neutrale (curva di risposta più piatta). Nell'app è possibile scegliere di limitare il volume seguendo le linee guida sulla salute dell'udito.

L'ergonomia

Non esistono due teste uguali, e questa differenza influisce su molti elementi del comfort e delle prestazioni audio, come la forza di serraggio dell'archetto, la geometria e i materiali della visiera removibile, la possibilità di regolare del prodotto e molto altro. I cuscinetti auricolari sono volutamente più piatti rispetto a quelli tradizionali, sia per l'attenuazione passiva che per il comfort, e sono angolati in modo da allinearsi con l'orecchio per un comfort ottimale. Alimentate da batterie agli ioni di litio, le Dyson Zone offrono 50 ore di autonomia in modalità audio, o 4 ore di autonomia in modalità combinata purificazione e audio. Si ricaricano al 100% in 3 ore tramite USB-C. Le Zone non sono proprio leggere, ma il peso è distribuito in maniera intelligente e dunque indossarle non stanca. Sono anche molto robuste, e pensate per resistere a test estremi: camere a temperatura controllata, test di caduta, test di usura dei materiali e dei tessuti, robustezza dei pulsanti e altro, in ogni condizione climatica.