Innovazione

Microsoft lancia l’ecosistema di partner per accelerare la trasformazione digitale del Paese

Microsoft lancia l’ecosistema di partner per accelerare la trasformazione digitale del Paese
Si chiama “Ambizione Italia Cloud Region Partner Alliance” e coinvolge subito Accenture, Avanade, Cluster Reply, Engineering, Kyndryl, TeamSystem e Var Group
1 minuti di lettura

Il nome - “Ambizione Italia Cloud Region Partner Alliance” - è tutto un programma: questo l’ecosistema di partner per accelerare la trasformazione digitale del Paese appena lanciato da Microsoft.

E i primi partner sono del calibro di Accenture, Avanade, Cluster Reply, Engineering, Kyndryl, TeamSystem e Var Group: sono loro che dovranno accompagnare le realtà italiane verso l’innovazione, puntando su servizi cloud locali, accesso sicuro ai dati, consulenza e competenze dedicate.

 

Tutto nell’ambito del più ampio piano quinquennale “Ambizione Italia” annunciato nel 2020 per sostenere la crescita del Paese attraverso 1,5 miliardi di dollari di investimento in tecnologia e formazione. In questo quadro i player dell’Ambizione Italia Cloud Region Partner Alliance si impegneranno per aiutare le aziende italiane a dare avvio a progetti d’innovazione, semplificando l’accesso a servizi cloud locali con il beneficio di una rete internazionale e con massime garanzie di data sovereignty, cybersecurity e compliance.

Non solo, i partner stessi saranno pionieri, migrando le proprie attività e i propri servizi sul Microsoft Cloud abilitato dalla Regione italiana in sviluppo, potendo così offrire soluzioni affidabili e certificate a supporto del percorso di crescita delle organizzazioni italiane e con il vantaggio di far risiedere i dati in territorio italiano e di capitalizzare le oltre 90 certificazioni del Cloud di Microsoft, la conformità al Gdpr e l’investimento di oltre un miliardo di dollari all’anno in cybersecurity.  

"Attraverso questo programma - spiegano a Microsoft - confermiamo anche la nostra strategia partner-centrica, che la vede contribuire alla competitività del Paese sempre in collaborazione con il proprio ecosistema di Partner. L’alleanza si inserisce infatti nel più ampio impegno di Microsoft volto a creare una filiera di innovazione in Italia attraverso la propria rete di partner che è cresciuta del 30% negli ultimi 3 anni e che conta oggi più di 14.000 Partner con oltre 400.000 professionisti, che accompagnano le organizzazioni italiane pubbliche e private nei percorsi di trasformazione digitale. I partner Microsoft non sono solo impegnati nei progetti di business, ma condividono con Microsoft l’obiettivo di creare una crescita equa e sostenibile nel Paese: l’iniziativa Partner Pledge - che conta oggi 52 Partner italiani - ha l’obiettivo di individuare nuove soluzioni e progetti congiunti in ambito sostenibilità, sviluppo competenze digitali, inclusione & diversità ed Etica in AI, in grado di supportare lo sviluppo sociale e green dell’Italia".