Almanacco dell'innovazione - 28 gennaio 1807

La prima strada illuminata di notte (Pall Mall a Londra)

La prima strada illuminata di notte (Pall Mall a Londra)
1 minuti di lettura

Fino al 28 gennaio 1807 le strade delle nostre città di notte erano buie (o meglio c’erano solo candele o lampade ad olio). La prima strada ad essere illuminata fu Pall Mall, a Londra, a Westminster: una via dritta che corre parallela a The Mall, l’ampio viale che unisce Buckingham Palace a Trafalgar Square. Insomma una strada nobile e cruciale non a caso scelta per il primo esempio di illuminazione stradale a gas. 

Il merito va ad un imprenditore tedesco Friederich Albert Winzer (o Winsor) che nel 1804 aveva brevettato una lampada che usava gas distillato dal carbone dandone una dimostrazione pubblica al Lyceum Theatre di Londra. Intanto in Europa si iniziava a parlare di usare questa tecnologia per illuminare le strade e Winzer battè tutti sul tempo comprando una casa a Pall Mall per poter illuminare la via. Qualche mese dopo, il 4 giugno, in occasione del compleanno del re Giorgio III, usando la stessa tecnica fece uno spettacolo di luci simile al nostro video mapping. A quel punto l'illuminazione stradale a gas dilagò. Fu creata una azienda, la Gas Light and Coke Co., e nel 1923 quarantamila lampade a gas illuminavano le strade di Londra. 

Per saperne di più (Wired)