Startup

I round di Skinlabo e BKN301 e le new entry del db di Italian Tech

I round di Skinlabo e BKN301 e le new entry del db di Italian Tech
2 minuti di lettura

Exo Lab, Keyron, BKN301 e Turboalgor sono le nuove startup entrate nello Startup Database di Italian Tech che ha debuttato il 23 settembre scorso (qui la spiegazione delle motivazioni e degli obiettivi); inoltre, spazio anche ai nuovi round di Skinlabo, Rocketbaby e Tate. Ecco chi sono e come crescono.

          Exo Lab è una startup che sviluppa biotecnologie basate sull’utilizzo di nanovescicole vegetali: frammenti cellulari, liberati da cellule animali o vegetali, la cui funzione principale è il al trasporto di informazioni molecolari da una cellula all’altra. Le nanovescicole possono essere utilizzate per trasportare farmaci o molecole bioattive nei tessuti target. Fondata nel 2020 da Stefano Fais e Antonella Logozzi, a dicembre 2021 questa startup ha chiuso un round seed di 500 mila euro sottoscritto da Scientifica VC

          Keyron è una startup biomedicale fondata a Londra da Giorgio Castagneto Gissey: ha chiuso un round di 510 mila euro guidato da LIFTT. Si occupa dello sviluppo di dispositivi anti diabete.

          BKN301 è una fintech basata a San Marino che offre servizi di pagamento e funzionalità Banking-as-a-Service (BaaS). Ha chiuso il primo round di investimento seed di 3 milioni di euro. È stata fondata nel 2021 da Federico Zambelli Hosmer, Luca Bertozzi e Stiven Muccioli.

          Turboalgor è una startup che ha sviluppato un sistema per adattare una tecnologia simile al turbo delle auto agli impianti frigoriferi: il suo obiettivo è risparmiare energia e aumentare la potenza frigorifera. Ha chiuso un round di 650 mila euro guidato dal Gruppo Intesa Sanpaolo.

          Skinlabo è una startup che produce in Italia e vende online in tutta Europa prodotti di cosmetica di alta gamma e servizi di consulenza di bellezza. L'azienda è stata fondata a fine 2016 a Torino da Angelo Muratore: ha appena chiuso un round di 6 milioni guidato da 8a+ Real Innovation. A settembre aveva chiuso un round di investimento da 9,1 milioni di euro guidato da Vertis Venture 5 Scaleup.

          Rocketbaby è una startup fondata nel 2014 da Alexander Jovanovic che ha sviluppato una piattaforma di ecommerce per mamme e bambini. Ha chiuso un nuovo round di 1,1 milioni guidato da Inexo. Nel 2020 aveva chiuso un round da 1 milione con Ad4Ventures (Gruppo Mediaset).

Tate è una startup fondata nel 2018 da Alexander Frizzi, Matteo Riffeser Monti, Mattia Lobertini e Micael Saillen. Si occupa della vendita di energia elettrica e gas esclusivamente online. Nel 2020 Eni gas e luce, società controllata al 100% da Eni, aveva acquisito il 20% della compagnia. Nel 2022 la società ha chiuso un round Serie A sempre con Eni gas e luce che porta la sua quota di partecipazione in Tate dal 20% al 36%.

          The Italian Startup Database, i numeri del Db di Italian Tech: a oggi il database di Italian Tech conta 512 schede di startup, 597 round e 322 schede di investitori.

 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito