CES

Samsung: la linea sottile che divide monitor e televisori

Samsung: la linea sottile che divide monitor e televisori
Al Ces 2022 l’azienda coreana ha presentato nuovi Tv con uno smart hub rinnovato. Novità anche per la linea dei monitor, con un modello smart da 32” che testimonia la una crescente integrazione fra spazi di lavoro e di intrattenimento
3 minuti di lettura

Qual è la differenza fra un monitor ad alta risoluzione e un televisore? Sembra una domanda dalla risposta facile e diretta: i televisori sono più grandi, ottimizzati per la fruizione dei contenuti, progettati per spazi specifici della casa. I monitor hanno invece diagonali meno estese, rapporti di contrasto e frequenze di aggiornamento dell’immagine ottimizzate per il lavoro o per il gaming.

Se questa distinzione rimane ben chiara anche negli annunci congiunti di Samsung al Ces, alcune novità per il settore Tv e Monitor del gigante coreano suggeriscono un’interessante sovrapposizione delle destinazioni d’uso dei nuovi prodotti.

Un hub per il gaming

Da una parte abbiamo i nuovi televisori Neo QLed e Lifestyle (The Frame, The Serif e Sero): oltre a varie migliorie tecniche, Samsung ha implementato su tutti un nuovo hub per la navigazione dei contenuti. L’hub organizza in maniera più efficace i contenuti video e ne favorisce la scoperta, ma soprattutto introduce anche la possibilità di videogiocare direttamente dal Tv, senza console, grazie all’inclusione di servizi come Stadia e Nvidia GeForce Now. L’hub è pensato come il raccoglitore virtuale di tutte le attività gaming, quindi compariranno qui anche le console connesse alla TV e si potrà utilizzare un singolo controller connesso al televisore per tutto (con alcune limitazioni legate al tipo di joypad).

Non solo: per chi ama giocare con il Pc, alcuni televisori della nuova linea sono, appunto, degli ottimi monitor. Samsung ha confermato che alcuni modelli selezionati avranno frequenze di refresh fino a 144Hz e saranno fra i primi Tv al mondo ad aggiungere il supporto alla tecnologia FreeSync Premium Pro di Amd. Tutti i televisori Samsung 2022, inoltre, implementano una o più porte Hdmi 2.1, con risoluzione 4K a 120Hz. In arrivo infine una funzione smart per raccogliere, visualizzare o navigare gli Nft direttamente dal televisore.

Il monitor smart

Mentre i televisori aggiungono funzioni che li rendono adatti ad essere utilizzati come monitor dai videogiocatori Pc più esigenti, i monitor si fanno un po’ più televisori. O almeno è il caso del nuovo Smart Monitor M8 2022 da 32”. Ha uno spessore di soli 11,4” mm e un design minimale con retro piatto che fa venir voglia di sfoggiarlo in salotto. Soprattutto, dispone già al suo interno della piattaforma Smart Tv, con tanto di app per la produttività, che si possono utilizzare per il lavoro o l’intrattenimento senza bisogno di collegare un Pc. L’idea è che lo si possa utilizzare come hub per la casa intelligente, ad esempio, cioè una delle tipiche funzioni dei Tv connessi.

Il monitor M8 2022 rimane comunque un ottimo display nel senso classico del termine: ha un pannello Uhd con gamma sRgb al 99%, 1,07 miliardi di colori e una luminosità di 400Nit. È pensato in particolare per chi lavora da remoto: integra una webcam con aggancio magnetico e si può utilizzare per videochiamare con Google Duo senza bisogno di collegare un computer.

Gli altri monitor presentati dal Ces da Samsung sono invece display più tradizionali. Uno è il monitor Odissey Neo G8, il primo al mondo con schermo curvo 32” con risoluzione 4K e frequenza di aggiornamento di 240Hz. Ha una luminosità massima di 2000 nit e un rapporto di contrasto statico di 1 miliardo a 1: tutte caratteristiche avanzatissime pensate per i videogiocatori più esigenti. 

L’altro nuovo monitor di Samsung, l’S8 Uhd, è invece destinato ai professionisti della creatività e dell’immagine. Disponibile in due modelli, da 27” o 32”, montano un pannello ultra Hd con Hdr 600 e trattamento Glare Free per eliminare qualsiasi riflesso. Entrambi implementano una porta Lan e una Usb di tipo C per la ricarica a 90W di Pc e Mac, eliminando così la necessità di usare docking station aggiuntive. La base ha inoltre un aggancio Vesa e permette di regolare la posizione, inclinare e ruotare completamente il monitor per l’uso in verticale.

TV Samsung 2022: le novità hardware

Le novità principali per i televisori Samsung riguardano il software, ma non mancano anche importanti migliorie hardware. In particolare tutti e tre i modelli di Tv della serie Lifestyle di Samsung, The Frame, The Serif e Sero introducono un display opaco antiabbagliamento, antiriflesso e antimpronta. The Frame rimane disponibile in modelli che vanno da 32” a 85”. The Serif aggiunge anche la scocca opaca, e rimane disponibili in tagli da 32” a 65”. Sero, il Tv verticale, aggiunge infine una nuova modalità MultiView per visualizzare contenuti diversi nella parte alta e bassa dello schermo.

Anche per i modelli mini Led 8k e 4k della serie Neo Qled le novità non sono tantissime. Del resto non ce n’era bisogno: i modelli dello scorso anno rappresentavano già un enorme passo avanti per tutta la gamma. L’aggiornamento più importante di quest’anno riguarda il processore Neo Quantum, che abilita una mappatura dei toni che passa a 14 bit per controllare meglio i livelli di luminosità, quadruplicando il livello di step luminosi che il televisore è in grado di sfruttare per ottimizzare l’immagine.

 

I microLed per pochissimi

Aggiornata infine anche la gamma dei super-Tv modulari microLed che ora non è più appannaggio soltanto del mostruoso e gigantesco “The Wall”. Al Ces di quest’anno Samsung ha annunciato che gli schermi micro Led, senza bordi e supersottili, saranno disponibili in tre tagli pre-stabiliti (e non solo in versioni su misura): 89, 101 e 110 pollici. I prezzi non sono stati resi noti, ma è chiaro che saranno alla portata di pochi. Ad esclusione di qualche crypto-milionario che vuole visualizzare i suoi Nft con la miglior risoluzione possibile, in questo caso è difficile pensare che i Tv microLed di Samsung possano fungere anche come monitor per il Pc.

 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito