Ray-Ban Stories: ecco gli occhiali smart di Facebook e Luxottica

Nascono dalla collaborazione tra l'azienda italiana leader del settore e il social network: sono un primo, importante passo verso la piattaforma di realtà aumentata di Zuckerberg. Li abbiamo provati: ecco come sono fatti e come funzionano

4 minuti di lettura

Esternamente sembrano i soliti Wayfarer, i classici occhiali da sole che tutti abbiamo indossato, una volta o l’altra. Ma all'interno, i Ray-Ban Stories sono un piccolo prodigio di tecnologia: hanno due telecamere, altoparlanti, tre microfoni, batteria, si connettono allo smartphone con bluetooth e Wifi. Li ha realizzati l'italiana Luxottica in collaborazione con Facebook, sono stati annunciati giusto un anno fa e arrivano sul mercato il 10 settembre. 

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori