(reuters)

Free2Move eSolutions e Accenture insieme per l'auto elettrica

Partnership per velocizzare la transizione verso la mobilità a zero emissioni. Con l'obiettivo dichiarato di "risolvere problemi complessi", soprattutto nel sistema di ricarica

1 minuti di lettura

Tre punti chiave per accelerare la diffusione dell'auto elettrica. Questo l'obiettivo finale della partnership fra Accenture (azienda globale di servizi professionali con capacità avanzate in campo digitale, cloud e security) e Free2Move eSolutions, player tecnologico del Gruppo Stellantis nel settore della eMobility e della transizione energetica.

 

La ricarica delle auto

Il primo punto è quello chiave: sviluppare una piattaforma per la ricarica dei veicoli elettrici basata su una formula ad abbonamento, "più semplice e intuitiva" come dicono a Free2Move che evidentemente contesta il sistema realizzato fino a oggi. Una volta costituita la piattaforma, i clienti di Free2Move eSolutions avranno così accesso al più grande gruppo di punti di ricarica pubblici d'Europa e saranno in grado di utilizzare un mix di sistemi di ricarica pubblici e privati, in tutta la rete europea, usando un'app per smartphone, con un modello di pagamento in abbonamento semplificato.

Va detto infatti che attualmente, la maggior parte dei proprietari di veicoli elettrici possono accedere soltanto alle stazioni di ricarica con cui hanno stipulato accordi di pagamento diretto, risultando quindi spesso obbligati ad allungare il proprio percorso, e quindi a percorrere più chilometri, per raggiungere le stazioni di ricarica. Questo implica inoltre che, generalmente, i proprietari di veicoli elettrici devono registrarsi tramite diversi sistemi di pagamento, un'esperienza non gradevole e poco funzionale. Free2Move eSolutions semplificherà enormemente l'esperienza per i propri clienti.

 

Nuovi punti di ricarica

Il secondo punto dell'accordo riguarda l'installazione di nuovi punti di ricarica in tutta Europa a partire dai suoi uffici in Italia e in Francia, integrando i veicoli elettrici nella rete e adottando la tecnologia di Free2Move eSolutions. Al personale Accenture che opera in questi Paesi sarà gradualmente fornito l'accesso all'app di ricarica, permettendo di aggiungere credito a casa o in viaggio.

 

Le flotte aziendali

Terzo, la collaborazione prevede anche lo sviluppo di nuove offerte congiunte tra Free2Move eSolutions e Accenture che forniranno supporto a grandi aziende durante il viaggio verso l'elettrificazione delle proprie flotte, velocizzando così il passaggio alla mobilità sostenibile.