La ricerca

Un automobilista su due comprerebbe l'auto online

(afp)
Secondo uno studio di Facebok, il 26% apprezzerebbe anche la consegna a domicilio
1 minuti di lettura

Arriva da Facebook una ricerca sul processo di acquisto delle auto: il 50% delle persone effettuerebbe l’intera procedura online e il 26% apprezzerebbe la consegna a domicilio. Una piccola rivoluzione che si spiega con la crescita esponenziale delle competenze digitali e una maggiore fiducia negli acquisti online.

Battezzato Auto eCommerce Study, lo studio (sintetizzato nella nella tabella qui sotto) è stato realizzato intervistando chi negli ultimi 12 mesi ha acquistato o pensato di acquistare un'auto: la maggior parte delle persone interessate a una nuova automobile è in grado di effettuare i passaggi necessari per l’acquisto senza interagire con la concessionaria e il 67% effettua gran parte delle ricerche online. E se l'acquisto inizia online, può potenzialmente proseguire sul Web.

I concessionari
Non va bene l'indice di gradimento per chi vende: secondo questo studio, l'87% delle persone ha ricevuto un’assistenza generica durante la decisione di acquisto e solo il 41% ha dichiarato di avere ricevuto supporto dal venditore nella scelta delle caratteristiche dell'auto o della marca e del modello.

La prova su strada
Il test drive è una parte essenziale del processo di acquisto secondo il 73% dei consumatori intervistati: provare un'auto offre alle persone l'opportunità di verificare se sono realmente soddisfatte di uno degli acquisti più costosi nel corso della loro vita.

Acquisti online
Oggi è possibile ordinare quasi tutto sul Web e riceverlo a domicilio, dalla spesa a un cellulare, sino a un'auto nuova: il 26% delle persone intervistate ha dichiarato che apprezzerebbe la consegna dell'auto direttamente a casa e la percentuale sale al 32% tra gli acquirenti più giovani. I brand automotive hanno quindi la possibilità di usare Facebook per trovare risorse che consentono di rinnovare il percorso di acquisto digitale di un'auto.