Con i consigli per il vino di Alexa, il bicchiere è sempre mezzo pieno

Con i consigli per il vino di Alexa, il bicchiere è sempre mezzo pieno
Accordo con alcune delle cantine più più famose, da Marchesi Frescobaldi ad Antinori, per dei consigli in tempo reale agli utenti
1 minuti di lettura

Alexa diventa sommelier virtuale per consigliare il vino ideale per ogni occasione. La scelta per ora è ristretta ma di qualità, perché interessa alcune delle migliori cantine italiane - Marchesi Frescobaldi, Marchesi Antinori e Terra Moretti - con cui Amazon ha stretto l'accordo. La nuova funzione si chiama "Vino Perfetto" e guida gli utenti dell'assistente vocale nella scelta della miglior bottiglia da acquistare, in base ai propri gusti e all'abbinamento gastronomico.

Per farsi consigliare, basterà dire "Alexa, apri Vino Perfetto",  e si riceveranno informazioni in base alle proprie preferenze o all'occasione in cui verrà consumato: una serata romantica, un aperitivo con gli amici, una cena di lavoro, un regalo per un amico. Non solo. I consigli terrano conto del prezzo e dell'abbinamento gastronomico. In pratica l'assistente virtuale effettuerà delle domande all'utente sempre più precise, in modo da affinare la sua ricerca tra le bottiglie a disposizione. E così alla prima domanda, che indaga sull'occasione in cui si vuole consumare un determinato vino, segue la richiesta di fascia di prezzo che si intende spendere, per esempio. Una volta trovata la bottiglia 'giusta', Alexa propone anche delle alternative, se l'utente non fosse soddisfatto, offrendo maggiori informazioni su un vino in cui non ci si è mai imbattuti.

Alexa, alla fine, condividerà tutte le informazioni sul vino ideale direttamente sullo schermo del dispositivo Echo Show, sull'app e via e-mail. Inoltre, quando gli utenti avranno familiarizzato con la nuova funzione dedicata al vino, potranno porre domande più dirette e complesse, chiedendo direttamente, per esempio, "Alexa, consigliami un vino per una cena romantica con un prezzo massimo di venti euro" oppure "Alexa, suggerisci un vino per un aperitivo con amici", in modo da velocizzare e ottimizzare la ricerca.

La nuova funzione sul vino farà felice senz'altro gli appassionati, ma la strategia di Amazon non è legata solo ai consigli: ovviamente il vino individuato dall'assistente vocale si può poi ordinare attraverso la piattaforma di Bezos, e chi ha Prime può ricevere il vino con una spedizione gratuita, anche nel caso venga ordinata una sola bottiglia. Chi non è iscritto a Prime, invece, può contare sulla spedizione gratuita con un ordine minimo di 29 euro. 

Italian TechSpeak, Stefano Massini con Gianmaria Visconti di Amazon: i segreti di Alexa