In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Presi Ellertsson e Hristov, il Venezia cerca di rinforzarsi per la salvezza

Crnigoj va alla Salernitana, mentre Wisniewski, dopo le visite mediche, è diventato un giocatore dello Spezia. Gli obiettivi ora sono la mezzala Beghetto e la punta Ciervo

Alessandro Ragazzo
1 minuto di lettura

Saluta e va a Salerno. Wisniewski fa altrettanto e va allo Spezia. Sono i fatti di una giornata piuttosto movimentata sul fronte mercato per il Venezia, perché oltre a delle cessioni, ci sono pure degli acquisti, di “categoria”, quasi al traguardo. Gente che conosce il campionato cadetto e può dare una mano a raggiungere la salvezza. Saluta anche Ullmann, che andrà in Germania.

USCITE NOBILI

Il centrocampista sloveno è un nuovo giocatore dei campani. Va alla Salernitana in prestito oneroso (si parla fra i 350 e i 400 mila euro) con diritto di riscatto sul milione e mezzo di euro. Ritroverà un altro ex veneziano, Pasquale Mazzocchi, in Campania giusto da un anno. Wisniewski andrà a rafforzare la pattuglia arretrata dello Spezia, anche se le cifre non sono ancora note, e faranno il tragitto inverso Ellertsson e Hristov. Se il primo arriverà a titolo definitivo, il secondo sarà qui in prestito.

CHI SI CERCA

C’è un fronte caldo pure sul triangolo Venezia-Salerno-Perugia: Si sa che Capezzi non rientra nei piani di Nicola e dalla Campania potrebbe finire in Umbria, da dove si sposterebbe verso Venezia il centrocampista Beghetto, 28 anni, che può essere impiegato pure sulla sinistra. Un uomo duttile, insomma, che potrebbe tornare buono per l’allenatore Paolo Vanoli in più di un’occasione. Si era parlato pure di Kastanos, sempre della Salernitana, ma qui c’è da vedersela con la concorrenza dell’Ascoli. C’è, poi Milanese della Cremonese, altro elemento da piazzare in mezzo al campo; in quella zona, però, i grigiorossi hanno la coperta corta e l’affare dovrebbe andare in porto negli ultimi giorni di mercato. Anche in questo caso, l’operazione dovrebbe essere un prestito. Su questo versante, le idee paiono chiare. C’è la questione Ciervo del Frosinone, ma il cartellino è del Sassuolo; l’attaccante non resterà in Ciociaria e il direttore sportivo del Venezia Filippo Antonelli sta facendo il possibile per portarlo alla corte di Vanoli: si attende lo sblocco della situazione.

ALTRE VOCI E MOVIMENTI

Nei giorni scorsi si era parlato di un interesse del Venezia per l’attaccante macedone dell’Udinese Nestorovski. In realtà, la pista non è calda, anche perché su di lui si parla di Sampdoria e Reggina. A proposito di Sampdoria, anche Cuisance potrebbe finire in quel di Genova. Si allena da solo a parte da oltre due settimane e potrebbe andare a rilanciarsi sotto la lanterna. C’è un però: i blucerchiati non se la passano bene a livello economico e bisognerà capire, eventualmente, con quale formula si potrebbe concretizzare l’affare. Intanto l’esterno austriaco Ullmann andrà in prestito sino a giugno al Magdeburg, formazione di Serie B tedesca. Da gennaio 2021, in maglia arancioneroverde ha giocato 10 gare fra Serie A, B e Coppa Italia.

I commenti dei lettori