In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Reyer ancora al palo in Eurocup, sconfitta dal Bourg-en-Bresse

Dopo l’avvio fulminante, la Reyer entra in un tunnel in attacco e i francesi risalgono

Michele Contessa
1 minuto di lettura
Paolo Zaffaina 

Eurocup, Reyer ancora al palo, seconda sconfitta, dopo Ulm, con Bourg-en-Bresse, che vince il quarto match di fila al Taliercio. Partenza dirompente della Reyer (9-0), difesa asfissiante, attacco impeccabile, apre la tripla di Willis, Bramos infila quella del + 10 (12-2). Spissu, partito in quintetto, commette due falli in una manciata di secondi, dopo 3’22” il play sardo è già in panchina, dentro Ganger.

Dopo l’avvio fulminante, la Reyer entra in un tunnel in attacco e i francesi risalgono (12-8) con tre canestri di Mike, poi Benitez porta Bourg-en-Bresse a -2 (12-10). Ancora Willis rompe il lunghissimo (7’06”) “digiuno” (15-10) dall’arco. Prima sirena sul +3 (15-12). Courby completa il sorpasso (15-17) in apertura di secondo quarto, sale in cattedra Sima con due schiacciate e una stoppata, in mezzo la tripla sulla sirena di Granger (22-19) che si ripete dalla media distanza (24-19). Gara che viaggia a strappi, Freeman si incaponisce nelle conclusioni, i transalpini ritornano avanti (24-25), torna Spissu, entra Tessitori.

Troppi errori, Bourg ne approfitta (26-30), Willis si fa perdonare della palla persa timbrando un 2+1 (29-30), poi sulla sirena De Nicolao si inventa il sorpasso da metà campo (32-30). Il gioco della Reyer non decolla nemmeno il ritorno in campo (34-38), Floyd e Mike confezionano il +7 transalpino (36-43) con un break 13-4 nei primi 4’56”.Attacco orogranata sempre in affanno.

L’antisportivo di Floyd su Granger (15 punti) innesca la rimonta della Reyer con l’ex Baskonia indemoniato (47-45). Partita nuovamente in equilibrio (50-50). Francesi ancora avanti (52-57), tornano Spissu e Watt (19 punti), francesi sempre in controllo del match (57-63), Freeman si sblocca, episodico, quando ritorna Willis, ma il play sardo commette in quarto fallo in attacco. Reyer a -10 (57-67), Palmer è implacabile dall’arco (59-70). Affiora l’orgoglio della Reyer: liberi di Granger e tripla di Bramos (64-70) a 2’29” dalla fine, ma Palmer (16 punti) e Mike (17) ristabiliscono le distanze (64-74). Watt e Granger provano a tenere accesa la fiammella (69-74° 58” dalla fine), ma il canestro di Massenat mette fine alla rimonta orogranata (69-76).

I commenti dei lettori