In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Venezia, countdown per la firma del contratto di Aramu al Genoa

Un rappresentante del club rossoblù in laguna per definire tutti i dettagli. Javorcic, in cambio, avrà Candela e Charpentier

Giuseppe Malaguti
1 minuto di lettura

Countdown per l’approdo di Mattia Aramu al Genoa: ormai ci siamo. Lo scenario rispetto a ieri è rimasto sostanzialmente invariato, ma questo perché la trattativa è intavolata ormai da più giorni e l’opzione Genoa è quella gradita dal fantasista del Venezia anche perché è espressa richiesta dell’allenatore dei liguri Blessin poter contare sul 27enne trequartista. In queste ore è trapelata la notizia che in città a Venezia è rimasto un rappresentante della squadra mercato del Grifone.

L’ennesimo indizio che è andato a sommarsi a quelli dei giorni scorsi: dalla presenza in tribuna di Aramu in Coppa Italia contro l'Ascoli (non aveva il Covid come gli altri suoi 13 compagni) all’aver messo da parte proposte arrivate da altri club di B. In ogni caso, le strade di Venezia e Genoa sono pronte a incrociarsi ancora nel prossimo weekend, con il big-match della prima di campionato che rappresenterà la deadline oltre la quale la situazione andrà a comporsi in maniera definitiva.

Ancora non è chiaro chi prenderà la direzione opposta, ma la trattativa prende forma sulla base di uno scambio di contropartite tecniche gradite allo staff arancioneroverde. Il terzino destro Candela è nel mirino del Venezia da tempo, mentre Charpentier (lunedì in tribuna allo stadio Ferraris nella sfida di Coppa Italia con il Benevento) è quella prima punta essenziale che il Venezia sta cercando.

I commenti dei lettori