Reyer, marcia trionfale: Venezia vince anche a Pesaro, settima consecutiva

Quarto posto ormai assicurato per la squadra di De Raffaele, che passa d’autorità in casa della Carpegna con Watt e Theodore sugli scudi. Finisce 81-70

PESARO Reyer, la marcia trionfale prosegue: blitz (85-75) a Pesaro, settima vittoria consecutiva, decima nelle ultime 11 gare, quarto posto confermato, ma da ratificare domenica prossima contro Milano, visti i successi di Tortona e Sassari. Ottimo rientro di Theodore (20 punti), Watt top-score (22 punti, 8 rimbalzi, 5 stoppate).

De Raffaele recupera Theodore, che parte in quintetto, Vitali e Daye. Partenza-sprint della Reyer (12-2) con Tonut e Watt protagonisti, poi Jones e soprattutto Moretti riportano in linea di galleggiamento la Carpegna (16-16). Si rivede Vitali in campo dopo due mesi e mezzo, la magata di Daye (22-20) chiude la prima frazione. Secondo quarto nel segno di Theodore (14 punti negli ultimi 4’33”, Watt è già in doppia cifra (13 punti, 3 rimbalzi, 3 stoppate), gran duello con Jones.

Il play ex Olimpia capitalizza triple e tiri liberi, Venezia ritorna a +10 (45-35), nonostante le 8 palle perse, frazione chiusa da Jones (45-37), buon Mejeris (10) per Pesaro, che spara a salve (1/10) dall’arco. Venezia riparte con Watt e Bramos (50-37), Pesaro ha poco dagli esterni, Delfino e Jones reagiscono, ma l’attacco orogranata gira a perfezione, segnano un po’ tutti, anche Bramos si iscrive a referto, quarto fallo di Moretti e poi Reyer a +17 (61-44) sulla tripla di Daye.

La Carpegna è però in partita (61-51), soprattutto grazie ai rimbalzi offensivi. De Raffaele ruota i suoi giocatori, Pesaro ne approfitta per rientrare a -8 (59-67) alla terza sirena. Gara riaperta, Sanford porta la Carpegna a -6 (67-61), ma sale in cattedra De Nicolao, assist e triple, tornano i “califfi” di De Raffaele, nuovo allungo (78-65), anche Watt a quota 20. La Reyer non riesce a chiudere il match a causa delle palle perse (16), così la Carpegna risale a -8 (78-70), la tripla da distanza siderale di De Nicolao, a -1’19”, respinge l’assalto dei marchigiani (81-70).

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Serie A, Dazn non funziona e i tifosi si sfogano sui social

Focaccia con filetti di tonno, cipolla rossa e olive

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi