Per Secis Jesolo e Gemini Mestre due sfide molto ostiche

MESTRE

Stasera La Gemini Mestre torna nuovamente in campo. Questa volta al PalaVega (palla a due ore 18), contro Bergamo nell’ultima giornata d’andata. Coach Ferraboschi dovrà fare ancora a meno di una pedina importante come Filippo Fazioli alle prese con il Covid, ma può sorridere per il rientro di Mathias Drigo decisivo nella sfida di mercoledì con Fiorenzuola. Dalla parte opposta, gli uomini di Devis Cagnadi – allenatore con un recente passato in A con Reggio Emilia – sono un’ottima squadra, probabilmente per qualità del roster tra le più complete del girone B. Uomini come Ihedioha, Sodero, Negri, Savoldelli e Dell’Agnello hanno la capacità di avere tanti punti nelle mani, ci sarà da lavorare per la difesa per arginarli. Le due sfidanti, in classifica, hanno 6 punti di differenza: Mestre ne ha raccolti 22, mentre Bergamo è a quota 16.


Qui Jesolo. Dopo la convincente vittoria nel recupero di mercoledì contro il Bernareggio, Jesolo si appresta ad affrontare nell’ultima partita del girone di andata il San Vendemiano. L’incontro sulla carta si presenta difficile per l’ottima posizione in classifica degli ospiti ma le ultime prestazioni della squadra locale fanno ben sperare. Appuntamento agli appassionati per stasera alle 18 al Pala Cornaro.



2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Renzi imita Bossi alla Scuola della Lega a Milano: "Mi disse, hai fatto cose per il mio Nord"

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi