“Sport è cultura” a Rebecca Borga la laurea nell’anno delle Olimpiadi

Il Cus Venezia ha assegnato ai suoi atleti i premi del 2021 

IL RICONOSCIMENTO

Va a Rebecca Borga il premio “Sport è cultura”. Il Cus Venezia, nel corso del tradizionale appuntamento di fine anno in cui si presenta alla città, ha assegnato alla quattrocentometrista azzurra il premio per essere riuscita a coniugare attività sportiva ad alti livelli e studi e a conquistare, nello stesso anno, a distanza di pochi mesi, la partecipazione alle Olimpiadi e la laurea a Ca’Foscari in Lingue, civiltà e scienze del linguaggio. Tra i presenti all’evento, oltre al presidente del Cus Venezia, Massimo Zanotto, il rettore di Iuav, Benno Albrecht, i delegati per il Cus, di Ca’ Foscari, Maria Antonietta Baldo e di Iuav, Stefano Munarin, oltre all’assessore regionale, Francesco Calzavara e il vicesindaco Andrea Tomaello. Zanotto ha illustrato le attività e i progetti svolti nel corso dell’anno dal centro universitario. Ha sottolineato gli aspetti sociali delle attività svolte dal Cus e rivolte non solo agli studenti universitari ma a tutta la popolazione. È stato ricordato il progetto Mova, un’iniziativa che il il Cus ha organizzato con il Comune di Venezia per promuovere lo stile di vita attivo della popolazione over 70 del centro storico e delle isole e il progetto Siamo sport di inclusione sociale, dedicato all’attività sportiva delle persone con disabilità cognitiva. Il presidente del Cus Venezia ha poi ricordato la collaborazione con il Calcio Venezia e l’appuntamento con i campionati nazionale universitari invernali che il sodalizio veneziano organizzerà in Val Zoldana dal 14 al 16 marzo.


Molti gli appuntamenti fissati per il 2022, come le attività di educazione ambientale, con le giornate di plogging, il green volley e il palio dei dipartimenti. Si è poi parlato della riprogettazione sportiva del campetto di Santa Marta e degli orti adiacenti agli impianti del Cus in fondamenta dei Cereri. Molti gli atleti distintis nel corso della stagione che il Cus ha voluto premiare, a cominciare dal vincitore dei campionati nazionali universitari di canoa e kayak, Manuel Scomparin, ai componenti del Galeone che ha vinto la sfida delle Università durante la regata storica Sono state poi consegnate le borse di studio “Bravi nello studio, bravi nello sport” ad Alice Mizzan e Lorenzo Fiamengo di Ca’ Foscari e a Rebecca Pappalardo e Barbara Salzano di Iuav e gli attestati di partecipazione ai corsi di formazione Cusi Next e Cusi siamo sport. —





2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Renzi imita Bossi alla Scuola della Lega a Milano: "Mi disse, hai fatto cose per il mio Nord"

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi