Guai a sottovalutare lo Squalo: «Aspetto il mio momento, il mister mi conosce Il primo gol? Contro la mia ex squadra»

VICENZA

Guai a sottovalutare lo Squalo. Avrà anche la pinna sott’acqua ma si sa che è in grado di aspettare il momento buono per colpire. Francesco Forte è lì, attende il suo turno e sa che prima o poi arriverà la prima rete in A con il Venezia dopo la cavalcata dello scorso anno. «Nell’ultima stagione di Serie B», dice l’attaccante a margine della premiazione di Vicenza tenendo in mano il premio «abbiamo scritto la storia. Porterò sempre con me quelle emozioni: è stata una grande impresa».


Il presente si chiama Serie A ma anche parecchia panchina, cosa abbastanza strana per uno come lui.

«Non fa piacere non giocare, ma Zanetti mi conosce, mi stima e ora so qual è il mio ruolo, aiutando gli altri. Ma so anche che arriverà la mia occasione e dovrò sfruttarla. Una cessione a gennaio? Sto bene qui».

Sinora la casella delle sue reti fatte segna lo zero ma è pronto a dare battaglia a partire già dalla gara contro l’Inter, società dov’è cresciuto. E poi ci sono Juve, Atalanta, Verona, Juventus, Sampdoria e Lazio.

«I miei compagni mi chiedono sempre quando segnerò, si vede che hanno fiducia nel sottoscritto. Spero arrivi presto. Anzi, vuoi vedere che me lo sono tenuto proprio per i prossimi avversari? (ride ndr)».

E i tifosi lo sperano davvero, perché se si sbloccasse pure Forte, Zanetti avrebbe un’altra bocca di fuoco in avanti. Sul palco Forte torna sulla stagione della promozione e parla pure della sua esperienza all’esterno, in Belgio, nel Waasland-Beveren, dove ha giocato un anno.

«Nel torneo Cadetto abbiamo ribaltato il pronostico, grazie al lavoro del gruppo, di Zanetti e della società. Ora dobbiamo continuare a lavorare bene durante la settimana e fare più punti possibili». —

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Il "no vax del pulmino" racconta: "Mi sono informato: il virus voluto dai poteri forti"

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi