Caorle La Salute batte il Montello e conquista tre punti d’oro

volpago

Impresa del Caorle La Salute che si conferma corsaro in terra trevigiana. Dopo la vittoria di Oderzo di quasi un mese fa, i ragazzi di mister Tasca ottengono altri tre punti preziosissimi a Volpago, battendo per 1-0 i padroni di casa del Montello (ultimi del girone C) e facendo un grande balzo in avanti in graduatoria, lasciando il penultimo posto, per riemergere dalla zona playout. Partita combattuta fin dai primi minuti di gioco perché per entrambe la posta in palio era alta. Rallo, però, non subisce grossi pericoli da parte delle due punte avversarie Figallo e Cecchin e quindi il Caorle La Salute sfrutta al meglio le proprie occasioni e si porta in vantaggio al 35’ con Cervesato. Forti dell’1-0, i ragazzi di mister Tasca vanno negli spogliatoi con fiducia. Al 48’ Cecchin sbaglia un rigore che avrebbe potuto regalare il pareggio ai padroni di casa. Per il resto della seconda frazione di gioco gli ospiti provano a gestire la partita, rischiano solamente in due occasioni. Nel finale di partita Dal Bo riceve la seconda ammonizione da parte del direttore di gara Brentegani e la strada verso la vittoria sembra quasi certa per il Caorle La Salute. Invece i ragazzi di mister Visentin provano il tutto per tutto, nonostante l’inferiorità numerica, ma Rallo riesce a mantenere inviolata la porta. I veneziani si portano dunque a casa non solo la partita con il risultato minimo dell’1-0, ma anche e soprattutto tre punti pesantissimi che danno morale all’ambiente. Ora manca solo ottenere la prima vittoria tra le mura amiche e questa possibilità potrebbe arrivare tra due settimane perché, dopo la sosta, verrà a far visita il Vittorio Falmec. —






Video del giorno

Quanti milioni ha perso Lush, l'azienda felice senza social

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi