Spinea, arrivano i lupi e la storia non è semplice

SPINEA

Quinto turno in Serie D e nuovo tentativo per lo Spinea di conquistare il primo successo stagionale. Allo stadio Allende, oggi alle 15, arriverà la Luparense di Nicola Zanini, seconda ancora imbattuta, sola alle spalle dell’Arzignano. Una partita tutt’altro che agevole per i gialloblù, che però restano fiduciosi anche se occupano al momento il penultimo posto con soli due punti conquistati. «Vedrò all’ultimo se cambiare qualcosa nell’undici di partenza», commenta l’allenatore, Pier Paolo D’Este. “Tutto si farà ovviamente sempre in base alle regole degli Under. Sappiamo che troveremo di fronte una squadra forte, fisica, senza punti deboli, e che punta alla promozione. Abbiamo un calendario complicato in questo inizio di stagione, con tutte le più forti da affrontare in avvio, mentre poi sulla carta avremo sfide un po’ più agevoli. Ci proveremo anche stavolta, scendendo in campo con l’atteggiamento migliore. C’è tanta voglia di centrare la prima vittoria per rompere il ghiaccio. Tutti si allenano bene in settimana, e il successo farebbe bene anche per l’autostima, affrontando una squadra di ottimo livello».


Le formazioni.

Spinea: Urban, Vecchiato, Ferrazzo, Berto, Zanon, Dal Compare, Numi, Brugnolo, Barbon, Pasha, Menato. Allenatore: D’Este.

Luparense: Plechero, Cucchisi, Frison, Beccaro, Boscolo, Cherubin, Rabbas, Rubbo, Cardellino, Raimondi, Vrikks. All.: Zanini.

Arbitro: Bonci (Pesaro) —

SIMONE BIANCHI

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Quanti milioni ha perso Lush, l'azienda felice senza social

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi