Scatta il rally di Scorzè con quasi cento equipaggi

SCORZÈ

Scatta oggi il rally di Scorzè. Alcune strade del centro, per due giorni, lasceranno spazio ai bolidi anziché sostenere il normale traffico cittadino. In totale, sono attesi 94 equipaggi e il percorso “sforerà” pure nei vicini comuni di Noale, Trebaseleghe e Zero Branco. Partenza e arrivo saranno sempre in centro a Scorzè e tra i piloti più attesi c’è chi ha già vinto su queste strade: Andrea Dal Ponte con la Renault Clio S1600 e Mirko Carraro al volante di una Opel Adam R2. Oggi dalle 15 ci sarà lo “shakedown” da via Feltrin a Noale sino a via De Gaspari a Scorzè: la circolazione sarà bloccata dalle 13.30 alle 19.30. Domani ci sarà la gara vera e propria con le quattro prove speciali: quella da Noale da 3,8 chilometri, poi Fassinaro da 10,150 chilometri, Zero Branco da 7,4 e Fassinaro Mini da 4,8. Nel primo caso, dalle 8 alle 18.30 saranno interessate via Feltrin e via Ramo Feltrin a Noale, via De Gaspari, la variante alla Noalese di Scorzè e via Battisti. Nel secondo, dalle 8 alle 19, nel comune di Scorzè si toccheranno via Contea, via Canove, via Sant’Ambrogio, via Favorita, via Buonarroti, via Leonardo Da Vinci e via Fontane. Per la terza, dalle 8.30 alle 16.30 saranno interdette via Rossini dal civico 37 e da via Verdi a via Rossini a Scorzè, oltre a via Dante e via Ariosto nello stesso comune. Infine per la Fassinaro-mini, da via del Grano a Trebaseleghe a via Canove a Scorzè.


Inoltre l’area del centro di Scorzè sarà chiusa fino a mezzanotte di domani. —



Video del giorno

"Un boato e siamo usciti di casa": il racconto dalle zone del terremoto in provincia di Treviso

Burger di lenticchie rosse

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi