Venezia, tutto fermo su Niang ora si punta sullo svincolato Pellè

La società dovrà vedersela con il Feyernoord. Ounas sembra ormai svanito Per la Primavera preso il difensore francese Remy che partirà oggi per l’Olanda

Venezia

Summit in Toscana alla vigilia del viaggio in Olanda. Il direttore sportivo Mattia Collauto, il responsabile dell’area tecnica Paolo Poggi e il tecnico Paolo Zanetti hanno raggiunto il presidente Duncan Niederauer nella sua tenuta sulle colline senesi per fare il punto dopo la prima parte della preparazione e sul mercato del club arancioneroverde. L’incontro, magari, è servito per avere il via libera sulle operazioni di mercato avviate nei giorni scorsi. Nessuna comunicazione su Niang, tanto meno su Caldara, seguito anche dall’Udinese, mentre Ounas sta decollando verso lidi migliori, visto che il Napoli punta a cedere l’attaccante a titolo definitivo su cifre a due zeri irraggiungibili da parte del Venezia, anche Torino e Verona sono sull’ex Crotone. Come punta centrale stuzzica sempre l’esperto Graziano Pellè, ritornato d’attualità e svincolato dopo gli ultimi mesi a Parma, l’ex attaccante della Nazionale è seguito soprattutto dal Feyenoord dove ha militato dal 2012 al 2014.




Il consiglio federale, si legge sul sito ufficiale della Figc, ha approvato una norma che prevede l’obbligatorietà del Green Pass (vaccino, attestato di guarigione dal Covid-19 e tampone entro le 48 ore) per i tesserati che disputano le competizioni professionistiche.



La società ha informato che “la vendita dei titoli d’accesso per le partite casalinghe del Venezia inizierà solo dopo aver ricevuto le indicazioni e le autorizzazioni ufficiali da parte degli organi governativi competenti”. Sempre per gli stessi motivi “e in tutela dei tifosi arancioneroverdi, a oggi non è prevista una campagna abbonamenti”.



Sono 26 i giocatori convocati da Paolo Zanetti per la tournée in Olanda che inizia questa mattina salendo sul volo che porterà a Eindhoven, da dove il gruppo arancioneroverde raggiungerà Wageningen, distante un’ottantina di chilometri, sede del quartier generale con soggiorno al Fletcher Wellness Hotel e allenamenti sul campo del centro sportivo annesso. Tra i convocati non figurano Felicioli, Taugourdeu, St Clair e Bocalon, fuori dal progetto tecnico del Venezia, ma anche Vacca e Ala-Myllymaki, non ancora a posto fisicamente. Sono stati inseriti i giovani Melvin Remy, classe 2003, di cui il Venezia ha annunciato ieri il tesseramento con contratto triennale (ex difensore del Famalicao), Damiano Pecile e Jonathan Jorge. Non parteciperà alla trasferta olandese nemmeno Tanner Tessmann che dovrà rientrare negli Stati Uniti per completare l’iter burocratico indispensabile per il tesseramento con lo status di extracomunitario. Il Venezia disputerà tre amichevoli contro Utrecht (sabato 31 luglio, ore 20), Twente (martedì 3 agosto, ore 15) e Groningen (venerdì 6 agosto, ore 18. 30).



Semaforo rosso per il Venezia Fc Femminile che era in attesa di sapere se fosse accolta la domanda di ammissione in Serie B. Ieri il consiglio federale della Figc, dopo aver constatato il parere favorevole della Covisof, sui ricorsi di Palermo e Sassari Torres, ha approvato all’unanimità l’ammissione delle due squadre alla Serie B completando il quadro delle 14 formazioni iscritte. Il Venezia Fc giocherà dunque in Serie C e farà il derby contro il VFC Venezia Calcio (ex Mestre ed ex Marcon), la promozione dovrà conquistarla sul campo. —

Video del giorno

Terremoto in Grecia, il momento della scossa a Creta: le persone fuggono dagli edifici

Granola fatta in casa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi