Sfida Ponchio-Falco per il Coni veneto

Da una parte Dino Ponchio (in foto) 74 anni, padovano, ex direttore tecnico della nazionale di atletica leggera, quindi dirigente a vario titolo in Fidal e infine direttore scientifico della Scuola regionale dello Sport; dall'altra Giuseppe Franco Falco, 71 anni, di Schio, maestro dello Sport, delegato Coni Point Vicenza (si è dimesso proprio ieri) e componente della giunta regionale dello stesso Comitato olimpico. Sono i due personaggi in corsa per l'elezione a presidente del Coni veneto, che si terrà sabato 13 marzo in presenza al Crown Plaza di Padova, e dove sarà scelto pure il nuovo “governo”, composto da 7 consiglieri, che lo affiancherà. Dopo tre quadrienni consecutivi, dunque, Gianfranco Bardelle, 81 anni, lascia e spinge forte sul nome di Ponchio come suo successore, presentandosi con lui nella conferenza-stampa di ufficializzazione della candidatura. Saranno 56 gli elettori chiamati a pronunciarsi. S.E.



Banana bread al cioccolato

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi