Jesolo domina il Fusion mai entrato in partita domani due recuperi

JESOLO

È durato poco più di un’ora il derby veneziano della B/2 femminile di volley. La Milanese Auto Jesolo ha confezionato la classica partita perfetta e si è imposta con un netto 3-0 sul Fusion Venezia, con parziali 25-19, 25-19 e 25-13. Al Pala Cornaro si è vista una partita a senso unico. Trascinata da Silvia D’Este, la squadra jesolana è apparsa superiore al Fusion in tutti i fondamentali, dalla battuta alla ricezione fino all’attacco. Jesolo ha impostato la gara forzando al servizio, mettendo in difficoltà la ricezione veneziana. Il Fusion si è trovato così nell’impossibilità di rigiocare con incisività in attacco e Jesolo ne ha approfittato per contrattaccare con efficacia sia con le sue bande che con i centrali. Ma più di tutto a fare la differenza è stato forse il diverso approccio alla partita. La Milanese Auto è sembrata mettere in campo più entusiasmo e fame di vittoria. Mentre il Fusion non è mai riuscito a entrare veramente in partita. Le fuscia sono apparse molto lontane a livello di atteggiamento da quella squadra efficace e determinata vista nelle vittorie contro l’Ezzellina e a Belluno.


Una sconfitta che coach Carlo Chieco dovrà analizzare in palestra. Per coach Cristiano Lucchi e la sua Jesolo è la terza vittoria nel torneo. La cronaca dei singoli set offre pochi spunti. Simili per andamento i primi due parziali, con Jesolo che piazza il break e scappa via a metà parziale, rintuzzando i mai troppo convinti tentativi di rimonta delle veneziane. Ancora meno combattuto il terzo set.

Nel weekend la pallavolo veneziana propone solo due partite. Entrambe si giocano domani pomeriggio. In A/3 maschile, dove mancano ormai solo cinque giornate al termine del torneo, il Volley Team San Donà ospita alle 18 al Pala Barbazza (diretta su legavolley.tv) la Gamma Chimica Brugherio, quarta in classifica e con il temibile belga Nielsen nel ruolo di opposto.

L’altra gara della domenica è il recupero della B/1 donne, che alle 17.30 vedrà l’Imoco San Donà sul taraflex dell’Anthea Vicenza. —

GIOVANNI MONFORTE

Banana bread al cioccolato

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi