aramu non gira modolo-cecca prova da urlo

7 POMINI Nel primo tempo non tocca palla e chi l’avrebbe mai detto? La prima parata è una pronta reazione su diagonale di Mancuso, non trattiene quella palla sul cross di Parisi ma è splendido su La Mantia.

7 MAZZOCCHI Se voleva o meno tirare in porta lo sa solo lui. Ma il dato di fatto è il gran gol, a coronamento di una stagione (fin qui) davvero super. Alla lunga cresce il suo diretto avversario Parisi.


5,5 FERRARINI Non fa neanche il tempo a entrare in campo, che Parisi gli va via in occasione del pareggio.

7 MODOLO Erige il muro davanti Pomini, anche se nella ripresa deve stringere i denti, e non poco, per resistere all’assalto di casa. Con il socio Ceccaroni, rischia il rigore sulla stessa punta empolese.

7 CECCARONI Altra ottima prestazione del centrale (in foto), che non fa passare uno spillo, badando soprattutto al sodo. Si prende qualche azzardo ma in prevalenza ci sono chiusure molto buone.

5,5 FELICIOLI Fa più il guardiano della fascia, soprattutto con il passare dei minuti quando l’Empoli aumenta i giri del motore. Non sempre attento in area, facendosi anticipare.

Sv MOLINARO Entra per garantire esperienza negli ultimi minuti.

6,5 FIORDILINO Grande gara di sacrificio. Se è vero che l’Empoli crea i maggiori pericoli dopo l’intervallo, si batte su tutti i palloni e sorregge il reparto.

6,5 TAUGOURDEAU Gioca con ordine, fa girare bene palla e si mette a fare da diga a centrocampo. Contributo importante anche a livello di energia, mettendo tutta la sua personalità rispetto a Damiani.

6 DEZI Prima partita da titolare e l’inizio è soft. Un po’ alla volta entra nel vivo della manovra, tiene bene la posizione, anche perchè resta in campo nel momento migliore della squadra.

5,5 ESPOSITO Si è visto poco. È vero che l’Empoli aveva il pallino del gioco ma ci si aspettava qualcosa in più.

5,5 ARAMU Zero sprazzi, non è la partita giusta per mostrare tutta la fantasia. E da qui nascono le sue difficoltà. Alla lunga si è un po’ perso e non riesce a tenere palla.

Sv SVOBODA Ultimi scampoli di gara.

6,5 FORTE Si batte su tutto il fronte d’attacco, inoltre fa il primo disturbatore dell’avvio dell’azione toscana. A un attaccante non si chiede sempre e solo il gol.

5,5 JOHNSEN Resta a bocca asciutta dopo la doppietta che è valsa la rimonta contro l’Entella. Non trova sbocchi per far male all’avversario nonostante il movimento.

5,5 DI MARIANO Altre volte era entrato facendo da spartiacque per la squadra. Meno determinante.

6,5 ZANETTI Per lunghi tratti, il Venezia ha sofferto poco o, comunque, il giusto. Si sapeva che l’Empoli sarebbe cresciuto con il passare dei minuti ma i suoi ragazzi sanno soffrire. (ALESSANDRO RAGAZZO)

Banana bread al cioccolato

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi