Il Portomotori al tie break per superare il Cus Trieste Imoco, Eckl abbatte il Torri

SAN DONÀ

Doppio successo per Imoco San Donà e Portomotori Portogruaro. Il turno infrasettimanale porta bene ai due sestetti, ma per entrambi c’è stato da faticare. Vittoria in rimonta per l’Imoco, che s’impone 3-1 sulle vicentine del Torri. Coach Gregoris schiera il sestetto con Eze al palleggio sulla diagonale con l’opposta Giacomello, al centro Munarini ed Eckl (top scorer con 18 punti, di cui 7 ace), Zorzetto e Pagliuca schiacciatrici, con Natalizia libero. Perso il primo set 21-25 nel rush finale, nel secondo San Donà prende il sopravvento, imponendosi 25-18. C’è ancora da soffrire. Nel terzo set l’Imoco si trova a inseguire 10-14. Ma le difese di Natalizia e gli attacchi di Zorzetto e Giacomello portano al sorpasso dell’Imoco, che chiude 25-22. Nel quarto parziale Torri ha quattro set ball. San Donà li annulla, spinta da Eze con le sue battute e il gioco veloce. Un doppio attacco di Giacomello chiude i conti 27-25.


Alla Portomotori è servito il tie-break per regolare 3-2 il Cus Trieste. I portogruaresi, alle prese con diverse assenze, conquistano i primi due set, con parziali 25-18 e 25-20. Ma poi subiscono il ritorno di un aggressivo Cus Trieste. I giuliani sfruttano il calo di lucidità della Portomotori per impattare il match. Portogruaro cede 22-25 il terzo e 17-25 il quarto set. Nel tie-break la Portomotori si trova a inseguire 9-11. Ma la squadra di Verardo riprende per mano la partita, piazza il break e chiude 15-11, con due muri consecutivi di Moretti, che regalano ai portogruaresi i due punti. —

GIOVANNI MONFORTE

Banana bread al cioccolato

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi