La Reyer abdica a Milano, ko in semifinale di Coppa

Austin Daye, prestazione da dimenticare (Pòrcile)

Davanti all'A/X Armani l'Umana si è afflosciata, Daye mai entrato in partita, terzo quarto devastante. Finisce 96-65

MILANO. La Reyer abdica (65-96) in semifinale, la Coppa Italia rimane al Forum, ma gli orogranata ritornano a casa, surclassati dall’A/X Armani, protagonista di una prestazione da Eurolega interrompendo la striscia di 7 vittorie di fila del quintetto di De Raffaele. Terzo quarto devastante (parziale 30-11) di Milano, Venezia si è afflosciata.

La Reyer riparte come aveva terminato con la Virtus Bologna: 20-8 con lo show dall’arco di Tonut, davanti al commissario tecnico azzurro Sacchetti, e Bramos. Datome rianima l’Olimpia con 6 punti di fila, ma Watt vince il duello con l’ex Biligha, essendo Hines in panchina con due falli.

Daye non riesce a entrare in partitta, Venezia avanti (25-20). La Reyer regge, ma l’Olimpia sale di tono, Rodriguez (22 punti, 9 assist) e Hines danno spettacolo, Watt infila il +6 (36-30), poi inizia l’assolo di Milano (38-42). Sembrava una gara in equilibrio, ma nel terzo quarto la Reyer sparisce dal parquet, LeDay dà la prima spallata (43-53), senza intensità, rassegnata, Venezia scivola a -23 (49-72) alla terza sirena.

Reazione nulla, demoralizzazione al mille, Rodriguez spinge sull’acceleratore (49-80), l’Olimpia vola in finale, la Reyer ritorna a casa.

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi