La Reyer piega Trieste e ritorna in corsa per la Final Eight di Coppa Italia

Gara a lungo sul filo dell'equilibrio, spezzata nel terzo periodo dal quintetto di De Raffaele che ha messo all'angolo la squadra di Dalmasson

MESTRE. La Reyer piega Trieste (81-66), centrando la seconda vittoria di fila in tre giorni e ritorna in corsa per la Final Eight di Coppa Italia.

Gara a lungo sul filo dell'equilibrio, spezzata nel terzo periodo dal quintetto di De Raffaele, che ha piazzato un break di 16-0, volando dal 49-48 al 65-48 che ha messo all'angolo la squadra di Dalmasson. Break aperto dalla tripla di De Nicolao e chiuso da quella di Chappell, in mezzo 10 punti di fila di Austin Daye (16 punti, 9 rimablzie 2 assist), ritornato sul parquet determinato dopo l'antisportivo della prima frazione.

De Raffaele ha ritrovato Bramos (11 punti, gara ufficiale numero 300 con la Reyer) e Cerella (assente dall'8 novembre), mentre ha optato per Vidmar, molto concreta la prova dello slovelo, al posto di Fotu.Trieste ha provato a rientrare all'inizio dell'ultima frazione (70-57), ma la Reyer ha pigiato nuavamente sull'accelerato con Daye e De Nicolao (79-61) a 2'30" dalla fine. Domenica trasferta a Bologna sul parquet della Fortitudo.

Merluzzo al vapore al pomodoro e taggiasche, farro, cime di rapa alle mandorle

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi