Il Venezia in rimonta batte l'Ascoli: 2-1

(foto Matteo Tagliapietra/Interpress)

Aramu e Fiordilino nella ripresa acciuffano e poi superano i marchigiani e proiettano gli arancioneroverdi provvisoriamente al terzo posto in compagnia della Salernitana

VENEZIA. Vittoria in rimonta del Venezia ai danni dell’Ascoli e i ragazzi di Paolo Zanetti si mantengono nelle posizioni alte della classifica della Serie B. Tre punti meritati, ottenuti al termine di una gara dove il Venezia ha sofferto soprattutto nel primo tempo, quando i marchigiani sono andati avanti con Pucino. Nella riprea la rovesciata di Aramu e il piatto di Fiordilino lanciano il Venezia.

Al 5’ gli arancioneroverdi hanno già un’opportunità favorevole ma Fioridilino non riesce ad angolare un rigore in movimento. Nove minuti dopo l’Ascoli va in vantaggio; cross lungo dalla sinistra Kragl, spunta Pucino che di destro fulmina Lezzerini. Al 20’ ha una doppia occasione per pareggiare; gran sinistro di Forte, Leali respinge, ribatte in porta Maleh ma Forte salva tutto. Nell’arco di pochi secondi, tra il 28’ e il 29’ si passa dal possibile 1-1 allo 0-2; prima Fiordilino si mangia il pareggio tirando sopra la traversa a porta vuota, sul fronte opposto rischia l’autogol Mazzocchi su cross basso di Kragl ma Lezzerini è in versione Superman. Il Venezia insiste e Aramu va vicino al pareggio al 37’ con una conclusione a giro che sfiora il palo.

Al 10’ della ripresa arriva il pareggio veneziano e che gol, verrebbe da dire. La palla s’impenna in area dopo un tentativo di Forte e Aramu s’inventa una roveciata imprendibile per Leali: 1-1. Al 18’ e al 21’, il Venezia va vicino al vantaggio sempre con Modolo; prima con un colpo di testa ma Sabiri salva tutto a portiere battuto, poi il capitano lagunare sbuca dalle retrovie ma alza la mira con il sinistro da buona posizione. Al 23’ la rimonta è completata; gran lavoro sulla sinistra di Di Mariano, cross per l’accorrente Fiordilino che stavolta non sbaglia. Nel finale l’Ascoli finisce in dieci per il rosso rifilato a Brosco e il Venezia non corre più rischi.

Video del giorno

La top model Gisele Bündchen salva una tartaruga marina intrappolata in una rete e la libera in mare

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi