Umana, l’ottava meraviglia passa per la Dinamo Sassari Bestagno: «Oltre la fatica»

MESTRE

Due settimane dopo aver domato la Famila Schio e “regalato” nove giocatrici alle nazionali di Italia, Lettonia, Serbia, Lituania e Gran Bretagna, la capolista imbattuta Umana Venezia si rituffa su quel campionato che sta dominando affrontando la lunga trasferta a Sassari. Si gioca nel tardo pomeriggio e l’Umana sarà diretta in panchina da Massimo Romano e da Juan Pernias, dopo che al rientro all’attività è stata riscontrata laa positività di coach Giampiero Ticchi.


La Dinamo si è aggiunta a Reyer Venezia e Virtus Bologna tra i club che hanno una squadra in Serie A maschile e in Serie A/1 femminile, è stata ammessa la scorsa estate al massimo campionato insieme a Campobasso, quando l’idea era di avere un campionato a 16 squadre. E il primo acquisto del Banco di Sardegna è stata l’ex orogranata Giovanna Pertile, capitana e Mvp della Final Four di Coppa Italia di Serie A/2 vinta dall’Umana a San Martino di Lupari.

«Non si può considerare Sassari alla stregua di una matricola di campionato», ha spiegato Martina Bestagno, «è una squadra atipica per certi versi, ma hanno due straniere veramente di livello che sono tra le migliori marcatrici del campionato. Dal nostro canto, arriviamo da una pausa delle Nazionali veramente bella “piena” con nove giocatrici su dieci impegnate nelle varie partite. Un po’ di stanchezza si potrà eventualmente far sentire, ma siamo contente di ritornare a indossare la maglia dell’Umana. Sappiamo che nel nostro percorso di crescita bisogna anche andare oltre a qualche acciacco fisico o alla stanchezza mentale e fisica. Vogliamo riportare a casa i due punti anche da Sassari». Non ci sarà Giampiero Ticchi in panchina, sostituito da Massimo Romano. «È vero, non ci sarà il nostro capo allenatore, vorrà dire che ci impegneremo ancora di più».

COSÌ ’SUL PARQUET. PalaSerradimigni, ore 18.30.

BANCO DI SARDEGNA DINAMO SASSARI: 4 Calhoun, 8 Arioli, 9 Mataloni, 11 Gagliano, 14 Fekete, 15 Cantone, 22 Burke, 31 Scanu, 46 Pertile, 66 Fara. Allenatore: Antonello Restivo.

UMANA VENEZIA: 4 Bestagno, 5 Carangelo, 9 Pan, 10 Natali, 12 Anderson, 13 Petronyte, 14 Fagbenle, 20 Meldere, 30 Attura, 41 Penna. Allenatore: Massimo Romano.

ARBITRI: Rudellat di Nuoro, Giovannetti di Rivoli (Torino) e Rebecca Di Marco di Ferrara. —

M. C.

Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi