Si finisce la partita sospesa sabato per nebbia, Venezia batte l'Empoli

Il risultato è rimasto lo stesso del giorno prima, i toscani cadono per la prima volta

VENEZIA. Vince 2-0 il Venezia contro la capolista Empoli (prima sconfitta in campionato) nella partita divisa in due parti. In pratica non è cambiato il ristultato rispetto alle 24 ore precedenti.

La gara era stata sospesa ieri al 61’ per nebbia con il Venezia avanti grazie alle reti di Fiordilino al 21’ del primo tempo e di Forte. Stavolta la visibilità è buona e si può ripartire.

Per il Venezia si tratta di tre punti d’oro contro una delle formazioni più forti del torneo Cadetto. Ora il Venezia è salito a quota 10 punti, al quarto posto, tre in meno rispetto proprio all’Empoli.

Nel complesso si è visto un bel Venezia, che più volte ha messo alle corde l’avversario allenato dall’ex tecnico Alessio Dionisi.

Domenica i toscani hanno provato a ribaltare il risultato nella mezzora a disposizione. Al 29’ Mancuso, uno dei più attivi tra gli ospiti, spedisce fuori da buona posizione ma gli arancioneroverdi. Era una buona opportunità per riaprire la gara ma da questo momento in poi il Venezia contro e, anzi, con Crnigoj e Maleh va vicino al terzo gol. E i lagunari possono esultare per una vittoria meritata e di prestigio.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Calabria, il video del salvataggio di 339 migranti a bordo di un peschereccio

Torta di grano saraceno con mirtilli e mele

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi