Mogliano anticipa alle 15 il Mirano è senza campo giocherà 7 gare in trasferta

MOGLIANO. La Federazione Italiana Rugby ha confermato l’anticipo alle ore 15 della gara tra Mogliano Rugby e Lazio 1927, valida per la prima giornata del campionato italiano di Top 12, da disputarsi sabato prossimo.

Serie B. Il Mirano è pronto all’esordio stagionale nella Serie B. Domenica alle 15. 30 sarà in trasferta contro i Caimani Viadana, formazione cadetta di quella che disputa il Top 12, per la prima di sette sfide consecutive lontano dal proprio stadio. Proseguono infatti i lavori allo stadio comunale di Mirano, che però hanno accumulato un mese di ritardo nella fase delle procedure iniziali. Ragion per cui, la prima partita davanti al pubblico bianconero si profila solo per dicembre. «I lavori sono in ritardo, ma non per colpa del Comune, e comunque stanno portando a ottimi e concreti risultati», sottolinea il presidente del Mirano, Stefano Cibin, «il campo, con la risemina, sta venendo molto bene, e alla chiusura dei cantieri avremo tribuna, spogliatoi, servizi e impianti nuovi di zecca. C’è questo disagio iniziale, ma poi avremo molte partite in casa, quindi recupereremo». E le ambizioni sono da Serie A.


«La società è pronta al salto di categoria», prosegue il numero uno bianconero, «poi dipenderà dal rendimento dei giocatori in campo. Quest’anno dovremo trovare quella continuità che ci è mancata nella passata stagione, e anche per questo l’inserimento di Benetti, con la sua esperienza, potrà farci solo bene. Il resto sarà legato alla maturazione dei giovani. Con Bologna e Villorba siamo di sicuro nel lotto di chi può ambire al salto di categoria». —

Simone Bianchi

Video del giorno

Il concerto di Hendel alle Cinque Torri di Cortina

Frittata con farina di ceci e zucchine

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi