Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Secis Jesolo a tutto gas domina il torneo di Riese

JESOLOIl Secis Jesolo batte il suo primo colpo, e che colpo. La squadra di coach Andrea Fels vince il quadrangolare giocato a Riese superando in finale la super favorita della C Gold, l’Oderzo....

JESOLO

Il Secis Jesolo batte il suo primo colpo, e che colpo. La squadra di coach Andrea Fels vince il quadrangolare giocato a Riese superando in finale la super favorita della C Gold, l’Oderzo. Decisive la tripla di Filippo Sabbadin e la stoppata di Nicola Maestrello ad Alessandro Infanti, et voilà il 67-66 sigillato da Ruffo. Sarà solo pre campionato e lo era anche quando lo Jesolo ha perso per 125-90 il test a San Vendemiano una settimana fa. «La sconfitta contro San Vendemiano è bugiarda. ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

JESOLO

Il Secis Jesolo batte il suo primo colpo, e che colpo. La squadra di coach Andrea Fels vince il quadrangolare giocato a Riese superando in finale la super favorita della C Gold, l’Oderzo. Decisive la tripla di Filippo Sabbadin e la stoppata di Nicola Maestrello ad Alessandro Infanti, et voilà il 67-66 sigillato da Ruffo. Sarà solo pre campionato e lo era anche quando lo Jesolo ha perso per 125-90 il test a San Vendemiano una settimana fa. «La sconfitta contro San Vendemiano è bugiarda. A me la squadra è piaciuta e avevamo di fronte una squadra che non farà bene, ma benissimo in B» spiega Andrea Fels. «Siamo molto soddisfatti invece del successo contro Oderzo, perché premia le due settimane di duro lavoro in palestra». E c’è anche la tripla del classe 2002 Andrea Mei nella semifinale vinta contro Riese (77-59), immortalata in un video che va per la maggiore. È il progetto Secis che sta prendendo piede, il debutto dei giovanissimi in prima squadra, come Giacomo Cavallin e Alistair Cortese. —

Th.Ma.